Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

Siti archeologici: ecco quelli aperti a Pasqua


Siti archeologici: ecco quelli aperti a Pasqua
09/04/2009, 17:04

La Soprintendenza speciale per i Beni archeologici di Napoli e Pompei rende noto che i siti archeologici dei Campi Flegrei, di Napoli, dell'area vesuviana e della penisola sorrentina saranno regolarmente aperti nei giorni di Pasqua e di lunedì in Albis, negli orari consueti. Nei principali siti, si legge in una nota, in è in corso la manifestazione "Archeologia e Natura" nella baia di Napoli, curata dal Laboratorio di Ricerche Applicate della Soprintendenza. Un viaggio nel verde delle aree archeologiche da Cuma, passando per Baia, Pozzuoli e Posillipo fino a Punta Campanella, inclusi i siti di Pompei, Ercolano, Oplontis, la Villa Iovis e la Villa di Damecuta sull'isola di Capri. Grazie al ripristino dei giardini e degli antichi sentieri, operato dalla Soprintendenza, sarà possibile intraprendere un suggestivo itinerario tra natura e archeologia. Per la Villa di Pausilypon, invece, le visite nel giorno di Pasqua saranno possibili solo su prenotazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©