Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

SLEUTH di Harold Pinter al Teatro Manhattan di Roma


SLEUTH di Harold Pinter al Teatro Manhattan di Roma
29/01/2011, 14:01

"Il celebre scrittore di gialli Andrew Wyke (Tiziano Storti)
incontra nella sua villa il giovane e affascinante amante di sua moglie, l'attore Milo Tindle (Roberto Rotondo).

L'intento di Milo è quello di chiedere il divorzio per conto della sua amante.

Tra i due uomini comincerà rapidamente un gioco raffinato e pericoloso, uno scontro di cervelli con violenze psicologiche reciproche, in una partita all'ultimo sangue per il possesso della stessa donna".

Uno spettacolo essenziale, asciutto, come la drammaturgia di Pinter.

Personaggi con un'alta dose di esplosivo all'interno, ma che lasciano passare il minimo indispensabile, fino a che le cose non si potranno più trattenere e deflagreranno in un finale imprevedebile e scioccante.

Tensione tagliente che avvolge ogni passo, ogni luce, ogni pensiero.

Vedrete qui quanto elegante possa essere un dialogo tra due opposti, due avversari, due antagonisti con stile.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©