Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Villaricca (NA): Festa di Primavera

Slow Food, ‘il Buono, Pulito e Giusto a nord di Napoli’


Slow Food, ‘il Buono, Pulito e Giusto a nord di Napoli’
17/03/2011, 14:03

Villaricca (NA) - Domenica 20 e lunedì 21 marzo il Comune di Villaricca e la Condotta Slow Food dei Campi Flegrei salutano la nuova stagione con una Festa di Primavera. La prima giornata sarà dedicata al mercato delle Comunità del Cibo dei Campi Flegrei ampliato dalla partecipazione dei produttori dell'area a nord di Napoli che rispettano i principi del Buono, Pulito e Giusto alla base della filosofia associativa. Il lunedì l'appuntamento è invece con un convegno sul tema "Territorio e Ambiente - Il ruolo delle produzioni locali". Le scuole del territorio vivranno inoltre un Laboratorio del Gusto dal titolo "Dire Fare Gustare" guidato dal responsabile del progetto Educazione di Slow Food Campania, Giuseppe Orefice e dall'associazione Agrigiochiamo. Al convegno che si svolgerà lunedì 21 marzo alle ore 10,00 prenderanno parte l'Assessore alle Attività Produttive del Comune di Villaricca, Vincenzo Ferrante; il Presidente Slow Food Campania, Gaetano Pascale; Enzo Falco, giornalista e ambientalista; il giornalista Ciro Cenatiempo e la referente de Le Strade del Vino dei Campi Flegrei, Francesca di Criscio. Introdurrà i lavori il referente regionale del progetto Presìdi per Slow Food Campania e Basilicata, Vito Trotta, fiduciario Slow Food Campi Flegrei. A moderare l'incontro sarà invece il blogger e mediactivist Vincenzo Viglione, collaboratore del mensile Fresco di Stampa. «L’appuntamento – dichiara Vito Trotta – è la seconda tappa di un percorso che mira a sensibilizzare attraverso le istituzioni attente la cittadinanza a nord di Napoli sui temi cari a Slow Food, quali il rispetto verso l’ambiente e la filosofia del Buono, Pulito e Giusto». Secondo l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Villaricca, Vincenzo Ferrante, «puntare verso la valorizzazione delle realtà rurali ancora fortemente presenti nelle nostre zone è una priorità imprescindibile dell’attività istituzionale». La Festa di Primavera si concluderà con un grande banco di assaggio delle produzioni locali e dei vini della DOC Campi Flegrei.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©