Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Sofia Loren prossima settimana gira suo nuovo film a Napoli

Verdi Ecologisti: "Napoli la accoglierà a braccia aperte"

Sofia Loren prossima settimana gira suo nuovo film a Napoli
05/07/2013, 15:28

NAPOLI - Alla soglia del 79 anni Sofia Loren è di nuovo sul set. L’attrice, per
la seconda volta dopo undici anni, è diretta dal figlio secondo genito
Edoardo Ponti per un lungometraggio dal titolo La voce umana,
trasposizione cinematografica del testo teatrale scritto da Cocteau
del 1930 e sullo schermo fu cavallo di battaglia di Anna Magnani
(nell’episodio L’amore, diretto da Rossellini). Il dramma ha una
protagonista unica: una donna al telefono con l’amante che l’ha
lasciata, gettandola in preda alla disperazione e a propositi suicidi.

La novità che Ponti ha inserito nel suo lavoro rispetto all’originale
sta nel linguaggio: la Loren infatti reciterà il monologo in
napoletano.

Le riprese del lavoro dureranno tre settimane tra Roma (interni) e
Napoli (esterni) e madre e figlio sono stati fotografati ad Ostia
presso lo stabilimento Vecchia Pineta (utilizzato anche da Woody Allen
in To Rome with Love).

"La prossima settimana - anticipano il responsabile regionale dei
Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della
Radiazza - la grande attrice girerà a Napoli tra la Sanità ed il
Pallonetto di Santa Lucia. Sono già previsti ad esempio i giorni di
lavorazione a Via Solitaria e a Vico Solitaria. La sua presenza sarà
una grande occasione per tutti i napoletani e le istituzioni per
accoglierla a braccia aperte e omaggiarla nel migliore dei modi".

E' stato organizzato un significativo presidio di forze dell' ordine
nei giorni delle riprese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©