Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Solidarietà: il 6 Gennaio tutti allo zoo e vinci la Champions League


Solidarietà: il 6 Gennaio tutti allo zoo e vinci la Champions League
05/01/2012, 09:01

E’ partita dalla rivista partenopea Agricultura e Innovazione una campagna per sostenere, gli animali dello Zoo di Napoli. In collaborazione con Radio Club 91, con il quotidiano Terra e con il sito web Napoli Village, si è pensato di proporre una raccolta "selezionata" di cibo e l’acquisto di biglietti da destinare tramite i diversi mezzi di comunicazione, a bambini napoletani e non. Per sensibilizzare i cittadini, si è organizzato per il giorno 6 gennaio l'evento "Fai un pacco allo zoo e vinci la champions league". Appuntamento alle ore 11 allo zoo, prezzo del biglietto d'ingresso 6 euro, si cercherà di portare il massimo numero di visitatori contribuendo a rendere lo Zoo di Napoli una struttura viva in un periodo in cui normalmente il numero delle presenze è quasi nullo. Inoltre a tutti i visitatori verranno offerti: dolci, rustici, pizze fritte e taralli dalle associazioni panificatori, pasticcieri e pizzaiuoli napoletani, ed alle ore 13.30 il sorteggio del biglietto per due persone, messo in palio dal consigliere Attanasio, per assistere all'incontro Napoli Chelsie in tribuna, estratto tra tutti i visitatori del parco. Saranno presenti, Nando Cirella direttore Agricultura e Innovazione, Carmine Attanasio presidente commissione ambiente Comune Napoli, Francesco Barbato parlamentare IDV, Carmine Schiano consigliere comunale, Francesco Vernetti consigliere comunale, Francesco Borrelli giornalista Terra, Raffaele De Lucia direttore Napoli Village, Roberto Esse direttore radio club 91, Vincenzo Peretti docente Facoltà Veterinaria, Luigi Esposito presidente ass. Waves, Giuseppe Baino presidente ass. panificatori napoletani, Sabatino Sirica presidente ass. pasticcieri napoletani, Sergio Miccù presidente ass. pizzaiuoli napoletani.

E’ stato un successo di adesioni, ad oggi hanno già contribuito le Associazioni Panificatori, Pasticcieri e Pizzaiuoli Napoletani, il Molino Caputo, Ciro Amodio, l'azienda Agricola Torre Lupara, Pietro Baino, l’Associazione giovani veterinari di Salerno, il caffè Gambrinus ed i Consorzi di Tutela Provolone del Monaco Dop e Mozzarella di Bufala Campana Dop.tramite i diversi mezzi di comunicazione, a bambini napoletani e non. E’ stato un successo di adesioni, ad oggi hanno già contribuito le Associazioni Panificatori, Pasticcieri e Pizzaiuoli Napoletani, il Molino Caputo, l’Associazione giovani veterinari di Salerno, il caffè Gambrinus ed i Consorzi di Tutela Provolone del Monaco Dop e Mozzarella di Bufala Campana Dop.tramite i diversi mezzi di comunicazione, a bambini napoletani e non. E’ stato un successo di adesioni, ad oggi hanno già contribuito le Associazioni Panificatori, Pasticcieri e Pizzaiuoli Napoletani, il Molino Caputo, l’Associazione giovani veterinari di Salerno, il caffè Gambrinus ed i Consorzi di Tutela Provolone del Monaco Dop e Mozzarella di Bufala Campana Dop.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©