Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

La metà degli under 16 non legge neanche un libro

Solo 38 italiani su 100 leggono libri; penultimi in Europa


Solo 38 italiani su 100 leggono libri; penultimi in Europa
17/02/2010, 15:02

Una statistica resa nota dall'AIE (Associazione Italiana Editori) dice che solo il 38% degli italiani che hanno più di 14 anni leggono da 1 a 11 libri all'anno e solo il 10% leggono più di 12 libri all'anno. Nella graduatoria europea, se i dati rimangono quelli dell'anno scorso - quelli del 2009 non sono ancora stati resi noti ovunque - rischiamo di essere penultimi, lasciando dietro il solo Portogallo. Se invece ampliamo la platea per chi ha più di 6 anni, la percentuale di lettori che legge almeno un libro all'anno sale al 45%, mentre i lettori abituali scendono al 7%. Ma la cosa veramente preoccupante è che la metà di coloro che hanno tra i 6 e i 17 anni non leggono neanche un libro all'anno, al di fuori di quelli scolastici.
E come al solito, anche in questa classifica c'è una differenza tra nord e sud: nelle regioni del nord si legge di più con la percentuale di chi legge almeno un libro all'anno che sale al 52%, mentre al centro si supera il 47%. Ma al sud si supera di poco il 31%, dimostrando come le condizioni economiche finiscono col riflettersi anche sulle situazioni culturali.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©