Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

"Solo a maggio" weekend di concerti in formazione solo nella basilica san Giovanni Maggiore a Pignatelli


'Solo a maggio' weekend di concerti in formazione solo nella basilica san Giovanni Maggiore a Pignatelli
18/05/2012, 16:05

Continuano i weekend in musica della rassegna “Solo a maggio – concerti in formazione solo” organizzata dall’associazione culturale Jesce Sole nell’ambito della diciottesima edizione di Maggio dei monumenti, con un doppio appuntamento e sempre con grandi protagonisti della musica partenopea.

Nella suggestiva location della basilica di San Giovanni Maggiore a Pignatelli (Rampe San Giovanni Maggiore a Pignatelli, su via Mezzocannone ) sabato 19 maggio alle ore 21 si esibirà Francesco Villani(ingresso gratuito, prenotazioni: 081/5520906) che eseguirà brani del suo ultimo progetto discografico “Anime” di cui Roberto Saviano ne ha firmato la prefazione descrivendolo così:

“Si riconoscono in Villani tutte le sfumature che arrivano da lontano, dalla Napoli dei musicisti che resero nel 700 questa città una capitale della musica. Villani è certamente assai più vicino al clavicembalo di Domenico Scarlatti che a Keith Jarrett e nelle sue note c’è Francesco Durante, e Pergolesi come numi tutelari delle sue note, come nonni del suo codice genetico musicale, come firmamento in cui cerca di navigare il suo spartito. Del resto Villani figlio di uno dei più grandi attori del teatro napoletano Virgilio Villani, è stato allevato tra le sintassi di Roberto De Simone. E sono suo padre e De Simone ad averlo allevato nel classico, nella assoluta certezza che è partendo dalla tradizione che si giunge alla vera innovazione. Villani è un artista napoletano con l’accidia classica dell’artista partenopeo, polemico, bilioso, con stravaganze di simpatia incredibile. Logorroico sino allo sfinimento, galante come vecchio nobiluomo del centro storico partenopeo. Nella solitudine abissale traduce tutto nei contrappunti, nelle armonie, in quei pezzi che sanno di jazz mediterraneo, di piano barocco, di musica pop e la raucedine del fastidio quotidiano di una città in guerra diventa l’opera delle note. Ascoltare questi brani di “Anime” significa spesso lasciarsi andare completamente, senza paura e senza risparmiarsi".

Sonorità ambient Dub ed elettroniche per il progetto solo di Mario Formisano, bassista degli Almamegretta, che si esibirà domenica 20 maggio alle ore 18 sempre nella basilica San Giovanni Maggiore a Pignatelli presentando il live “4MX”, caratterizzato da una ricerca e sperimentazione proiettata verso l’esperienza di percorsi innovativi, costantemente alla ricerca di un equilibrio tra purismo musicale e senso estetico. Un viaggio in cui il suono assume caratteristiche multiformi.

Ad aprire i due appuntamenti musicali l’attore Gennaro Silvestro declamerà brani, poesie e citazioni tratti dai più importanti testi di autori che hanno descritto Napoli, i suoi monumenti e i suoi colori.

Doppio appuntamento musicale dunque per questo terzo weekend del maggio dei monumenti nella suggestiva location della ritrovata basilica di San Giovanni Maggiore a Pignatelli, riaperta dopo 42 anni: sabato 19 maggio alle ore 21 Francesco Villani e il suo pianoforte, domenica 20 maggio alle ore 18 il live dai bassi profondi e ritmo ipnotico di Mario Formisano

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©