Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Barmen di tutt'Italia a confronto

Sorrento s'inebria con i cocktails dell'Aibes


Sorrento s'inebria con i cocktails dell'Aibes
11/11/2009, 10:11

Una Sorrento vestita d’autunno, s’inebria in questi giorni con i cocktails provenienti dalla fantasia dei barmen di tutta Italia. E’ in pieno svolgimento, infatti, nelle splendida cittadina che fu di Tasso, il Congresso Nazionale Aibes all’insegna delle nuove leve del bartending.  Ieri, la giornata, si è aperta con l’esame scritto e orale del Premio Angelo Zola, mentre in contemporanea si  sono svolti il Concorso Emergenti – Cocktail al Caffè Illy, e il Concorso Aibes Domani Categoria Sparkling, riservato agli aspiranti. E’ stata poi la volta della prova pratica dello Zola, Categoria Fancy. Per i risultati bisogna aspettare le premiazioni che si svolgeranno giovedì sera in quanto, i punteggi, sono gelosamente custoditi da pochi fidati, e sono al momento segretissimi!

Un vincitore però c’è già.  Quello per la finale del concorso Wirspa, a cui hanno partecipato i concorrenti selezionati nel corso delle tappe dei regionali. Ad aggiudicarsi l’ambito viaggio a Barbados è stato il pavese Mattia Pastori, della Sezione Lombardia, barman al Park Hyatt Hotel di Milano, con un cocktail decisamente originale. Pastori, per il suo invitante cocktail, ha pestato insieme la salvia, lo zucchero il frutto della passione miscelando il tutto con il lime, l’orange bitter e l’ananas. “Il tutto – ha spiegato Mattia – va versato in una bottiglia di vetro trasparente che può essere conservata tranquillamente in frigo. Al momento di servire il cocktail al cliente si aggiunge il rum. Il principio è quello del punch, un drink tradizionale, che ho però rivisitato in chiave più moderna. La bottiglia ermetica, infatti, è sicuramente più igienica della boule e più pratica da usare per il barman. La particolarità di questa ricetta è che può essere indifferentemente servita sia calda che fredda”.

 

 

 

Commenta Stampa
di Giuseppe Giorgio
Riproduzione riservata ©