Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

La sagoma di una bimba sullo sfondo di una foto

Sos "fantasmi" al museo archeologico di Napoli


Sos 'fantasmi' al museo archeologico di Napoli
22/08/2011, 11:08

NAPOLI - Arrivano i "Ghostbuster" al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. A lanciare l'allarme "fantasmi" sono stati alcuni operai. "In questo cantiere - affermano - succedono cose strane".
Non solo una foto proverebbe la presenza di "fantasmi", ma sono evidenti vere e proprie "stranezze" da oggetti spostati a secchi pieni ma ritrovati vuoti. Una vicenda, raccontata dal quotidiano Il Mattino, che dura da qualche mese. Anche se non crede ai "fantasmi", l'architetto Oreste Albarano, nominato dal ministero per i Beni Culturali come responsabile dei lavori al Museo, è andato personalmente sul posto per scattare alcune foto. 
Sullo sfondo di una si può notare la sagoma di una bimba che , secondo quanto è stato accertato, non è la figlia di nessuno degli operai. A settembre dovebbero arrivare a Napoli alcuni esperti, docenti universitari, per studiare "le cose strane" che succedono al museo.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©