Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Spettacoli di nomi eccellenti da Santamaria a Camilleri

Spoleto, al via il Festival dei due mondi


Spoleto, al via il Festival dei due mondi
22/06/2011, 18:06

SPOLETO - Per celebrare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, da venerdì al 10 luglio Spoleto ospiterà anche quest'anno il "Festival dei Due Mondi". La cittadina umbra si trasformerà in palcoscenico itinerante per gli spettacoli di nomi eccellenti da Claudio Santamaria ad Andrea Camilleri.
La kermesse avrà inizio proprio con lo spettacolo di Camilleri "Cannibardo e la Sicilia", nel quale si racconta la storia di Garibaldi e la Sicilia post-unitaria.
Il Festival non pone l'accento soltanto sulla ricorrenza del 150° anniversario dell'Unità d'Italia ma festeggia anche il centenario della nascita del compositore e librettista GianCarlo Menotti, fondatore nel 1958 del "Festival dei due mondi" di Spoleto. Per l'occasione verrà messa in scena la sua opera buffa "Amelia al ballo" composta nel 1936.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©