Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

SPRINGSTEEN VERRA' IN ITALIA, MA NON A MILANO. E' BUFERA SUL WEB


SPRINGSTEEN VERRA' IN ITALIA, MA NON A MILANO. E' BUFERA SUL WEB
22/01/2009, 14:01

Bruce Springsteen tornerà quest'anno in Italia, a luglio per tre concerti: il 19 luglio all'Olimpico di Roma; il 21 all'Olimpico di Torino; il 23 allo stadio Friuli di Udine. Salta all'occhio l'assenza di una data a Milano. Ma non c'è da stupirsi, visto che il suo promoter, Claudio Trotta, è sotto indagine a Milano, perchè nell'ultimo concerto tenuto dal Boss a Milano, si andò oltre l'orario delle 23.30, sforando quindi con il tetto dei decibel permessi e causando una denuncia, da parte di 46 famiglie della zona. Così sul web, in particolare sui forum, si è scatenata la polemica, con applausi sarcastici e frasi amare e tristi all'indirizzo dei 46 firmatari di una denuncia che priverà Milano di uno spettacolo che, come sempre, si annuncia fantastico. La Federazione dell'Industria Musicale Italiana (FIMI) è intervenuta duramente sulla vicenda, facendo notare come Milano è sempre più tagliata fuori dai circuiti internazionali, e questo non è un buon viatico, in attesa dell'Expo del 2015.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©