Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Progetto di un documentario storico del regista USA

Stone: "Hitler? Capro espiatorio. Stalin? Un eroe"


Stone: 'Hitler? Capro espiatorio. Stalin? Un eroe'
11/01/2010, 13:01

Oliver Stone pare abbia intenzione di realizzare un progetto cinematografico: "Oliver Stone's Secret History of America" (La storia segreta dell'America di Oliver Stone). Si tratta di un documentario, di una decina di puntate, in cui rimedia - secondo le sue parole - alle inesattezze della storia del '900, così come viene raccontata. In una conferenza stampa, il regista - molto controverso, nei suoi film - ha spiegato il suo punto di vista. Adolf Hitler? "E' stato un facile capro espiatorio". Josef Stalin? "E' stato quasi un eroe, per come ha combattuto la macchina da guerra nazista".
In realtà Oliver Stone, anche se ha ragione, quando dice "La gente in America (e non solo in America, ma anche in Italia e in Europa, ndr) non sa delle relazioni tra la prima e la seconda guerra mondiale", probabilmente è andato un filo troppo oltre. Nel senso che è vero che Hitler e il nazismo hanno i loro semi nella Prima Guerra Mondiale, e in particolare nel trattato di Versailles del 1919; ma poi aveva ampie possibilità di azione. Stesso discorso per Stalin. Stone deve essersi dimenticato dell'accordo von Ribbentrop-Molotov, con cui la Russia e la Germania si spartivano la Polonia e l'attacco dei russi alla Finlandia. In realtà Stalin combattè perchè aveva forti mire espansionistiche e non avrebbe mai permesso che i nazisti si impossessassero della Russia senza una reazione. Diciamo che gli americani dovrebbero studiare meglio le relazioni tra Prima e Seconda Guerra Mondiale, ma Stone dovrebbe romanzare di meno la storia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©