Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

La scritta diversa dalle parole dette da Zaccheo

"Striscia" contro il sindaco di Latina, ma il video è un falso



'Striscia' contro il sindaco di Latina, ma il video è un falso
03/06/2010, 10:06

ROMA - Poco dopo le elezioni regionali del Lazio, aveva fatto scalpore un video trasmesso da "Striscia la Notizia", il noto programma serale di Canale 5, nel quale si vedeva il sindaco di Latina, Vincenzo Zaccheo, che parlava con Renata Polverini, durante i festeggiamenti per l'elezione di quest'ultima a Presidente della Regione Lazio. L'audio è basso, trattandosi di un fuori onda; di conseguenza appaiono le sovrascritte che ripetono quello che dicono i protagonisti. Ad un certo punto si legge che Zaccheo dice, parlando all'orecchio della Polverini: "Non ti dimenticare edlle mie figlie". Quella frase ha scatenato una forte campagna mediatica e politica, a livello lcoale, tanto che lo scorso 14 aprile Zaccheo si è dimesso dalla carico di Sindaco di Latina.
Oggi si viene a sapere che la maggiore delle figlie di Zaccheo, che è un avvocato, ha ottenuto da Mediaset il video delle riprese (a dire il vero, non una copia del girato originale, come aveva chiesto, ma di quello andato in onda) e l'ha fatto periziare. E pare che in quel momento Zaccheo le avesse detto: "Non ti dimenticare i tuoi impegni". Cosa che tra l'altro si accorda meglio con la risposta della Polverini, che dice: "No, no. Stai a scherzà? Poi, io domani mi faccio il calendario. Mi faccio un giro...".
A questo punto, se le scritte sono sbagliate, è stato solo un errore - che può sempre capitare in questi casi - o è stato fatto con un motivo? E se sì, quale motivo?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©