Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Tiziana De Giacomo nuovo volto della commedia all’italiana

Successo al botteghino per il film “E io non pago”


Successo al botteghino per il film “E io non pago”
02/11/2012, 15:10

 Teatro, cinema, moda. Ma soprattutto nuovo volto della commedia all'italiana. Per Tiziana De Giacomo è un momento d'oro. Dopo la brillante performance nel fortunato film di Maurizio Casagrande "Una donna per la vita", l'attrice partenopea si gode il successo al botteghino di "E io non pago", il film di Alessandro Capone con lo stesso Casagrande, Maurizio Mattioli, Jerry Calà e Valeria Marini, una caccia all'evasore fiscale nei luoghi frequentati dagli italiani più ricchi e 'coatti'.  

Napoletana di nascita e romana di adozione, con i suoi occhi verdi, i capelli biondi, le misure quasi perfette (87/64/92 per 170cm di altezza), Tiziana non ha problemi ad esordire con successo nel mondo della moda. Il battesimo nel cinema è di quelli che non si dimenticano, con Pappi Corsicato ne “Il seme della discordia”.

In televisione è una delle protagoniste della fiction “Amori&Passioni” e conquista poi uno dei ruoli principali nel film “Linea di Konfine” per la regia di Fabio Massa.

Nel settembre dello stesso anno partecipa a Miss Italia”, classificandosi tra le prime 30 finaliste. A gennaio 2011 partecipa in qualità di valletta alla trasmissione “Attenti a quei due” su Rai Uno condotta da Fabrizio Frizzi e Max Giusti. Quindi l'atteso esordio a teatro nella commedia “Anche l’occhio vuole la sua parte” per la regia di Maurizio Casagrande, che torna il prossimo mese di marzo in scena.

Martedì sera sarà sul palco del Totò per la finale di Miss Vesuvio. Un ritorno alle origini. Nella sua Napoli. Tra le 'belle' della sua città.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©