Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Successo alla “Domus Ars” per la fusione artistica di Giusi Izzo


Successo alla “Domus Ars” per la fusione artistica di Giusi Izzo
16/04/2012, 10:04

NAPOLI: Grande consenso di pubblico per lo spettacolo “Exilio: una donna, un viaggio, un ritorno all’anima” di Giusi Izzo, in scena venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 aprile al complesso “Domus Ars” di Napoli, noto per ospitare con periodicità eventi culturali di gran prestigio, corsi di musica e ballo, concerti di musica, spettacoli e mostre d’arte. “Exilio” è stata una rappresentazione teatrale di elevata qualità artistica in cui si sono fusi con perfezione la perfetta danza dei due campioni mondiali di tango argentino Rosa Riva e Francesco Menichini, la grande voce di Nadia Pepe e la musica, eseguita mirabilmente da Mariella Pandolfi (al pianoforte) e da Pietro Bentivenga (alla fisarmonica). La voce narrante è della stessa Giusi Izzo che ha ideato, prodotto e diretto con alta professionalità il lavoro teatrale e si dichiara pronta a proseguire la missione, intraprendendo una tournée. “Exilio è molto di più di uno spettacolo sul tango argentino” dichiara soddisfatta la Izzo, “in realtà è la commistione di tre linguaggi diversi: danza, canto e una voce, la voce della mente. Con questo lavoro non mi interessa raccontare il tango fine a sé stesso, ma rappresentare il tango come essenza vitale dell’anima, per individuare quello che è l’incontro tra sé stessi e l’anima”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©