Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Take That: in quota il ritorno di Robbie Williams


Take That: in quota il ritorno di Robbie Williams
09/10/2013, 10:41

ROMA - I Take That vengono prima di tutto: parola di Gary Barlow, membro della band e giudice di X-Factor Uk, che sta per pubblicare un nuovo album da solista a ben quattordici anni di distanza dalla pubblicazione dell’ultimo lavoro da solo. Si rinnova la "rivalità" con l’amico Robbie Williams, il cui nuovo album uscirà il 18 novembre (una settimana prima di quello di Barlow). Per i bookmaker internazionali non c’è storia: Robbie venderà più copie di Gary (1,57 contro 2,25) e, come si legge  sarà più alto in classifica (1,80 contro 2,00). Indipendentemente dalle vendite dei loro dischi, i due artisti potrebbero ritrovarsi presto a cantare insieme sul palco: dopo la reunion della boy band britannica lo scorso anno, in occasione del concerto per il Giubileo della regina Elisabetta, i bookie, come si legge su Agipronews, scommettono su un nuovo tour dei take That insieme a Robbie Williams (un’ipotesi a 2,25) o su una performance live dal palco di X-Factor (a 2,75), con un duetto di Gary e Robbie che vale 6 volte la scommessa.
Intanto si infittisce il mistero attorno al nuovo album degli U2: il frontman Bono Vox, pochi giorni fa, ha detto di non sapere quando sarà pronto il nuovo cd, mentre le indiscrezioni in arrivo dall’Inghilterra parlano di un album già concluso e fissano la data di pubblicazione per la primavera 2014. Indipendentemente da quando uscirà, il prossimo disco della band irlandese sarà un successo: la siglia Paddy Power, riferisce Agipronews, punta sul primo posto nella classifica irlandese (a 1,40), britannica (a 2,50) e statunitense (a 3,00), mentre le vendite mondiali potrebbero assestarsi tra gli 8 e i 10 milioni di dischi (un’ipotesi a 2,75).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©