Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

TANGO ELETTRICO ALLA MOSTRA D'OLTREMARE


TANGO ELETTRICO ALLA MOSTRA D'OLTREMARE
18/09/2008, 14:09

Sabato 20 settembre, alle ore 17,00,  Rino De Martino, patron della Libreria Internazionale Treves, propone presso il suo stand nel Padiglione Cultura alla Mostra D’Oltremare, nell’ambito della festa del PD a Napoli, un incontro sul libro di Tjuna Notarbartolo “Tango elettrico” (Borelli editore), che si è recentemente aggiudicato il Premio Fiuggi.

Il romanzo, sarà presentato dal giornalista Rai Adriano Albano e dalla scrittrice Carolina Sellitto,  con letture dell’attrice Cristina Donadio; sarà presente l’autrice.
“Tango elettrico”, che è pubblicato nella prestigiosa collana di letteratura erotica al femminile, “Pizzo nero – Black lace”, intreccia sensualità ed ironia, con una scrittura accattivante ed energica che lo ha portato ad essere uno dei libri più letti nell’ultimo periodo.
180 pagine di eros e passione, ma anche di riflessioni pregnanti o divertenti sulle possibilità dei rapporti uomo-donna, su una città bella e complicata come Napoli, sulla modernità e le chances della comunicazione.
“Tjuna Notarbartolo con il suo Tango elettrico è certamente uno dei maggiori talenti emersi negli ultimi anni. Ne sentiremo molto parlare, è il libro dell’estate, prossimo alla vetta delle classifiche di vendita”, Gian Franco Borelli.
da “IL Giornale” - 3 agosto 08 - Un tango sesnsuale ballato senza sfiorarsi di Matteo Sacchi
“L'amore e il sesso al tempo degli sms, il desiderio al tempo dei dialoghi da fumetto e del disegno da graphic novel. C'è tutto questo in Tango elettrico (Borelli editore), ma non solo . Tango Elettrico è un romanzo sull'impalpabilità del desiderio,sul fatto che la sensualità prima di essere carne è idea, suggestione, quasi un impossibile rimpianto di quello che non si conosce ancora. Così nelle pagine, June e Fabrizio si sfiorano ma non si toccano, si inseguono, consci che l'inseguimento vale più della cattura, che il corpo sognato è più reale del corpo toccato. Il risultato è una narrazione intrigante, elegante e mai greve, tanto da vincere il Premio Fiuggi: il premio più ambito per la letteratura erotica "in rosa".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©