Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Teatro a Vico Equense: al via le rassegne


Teatro a Vico Equense: al via le rassegne
22/12/2009, 14:12


VICO EQUENSE - Numerosi gli appuntamenti con il teatro a Vico Equense. Si comincerà il giorno di Natale per proseguire fino al 6 gennaio ed oltre. Capolavori del teatro napoletano e opere inedite di autori locali verranno presentate nelle sale del territorio. Il 25 dicembre, alle 19,00, nella parrocchia di Massaquano verrà messa in scena la commedia di Eduardo Scarpetta “Nu frungillo cecato” mentre nella parrocchia di Arola, ore 19,30, verrà presentato il “Canto di Natale” di Charles Dickens, che sarà ripetuto il giorno 1 gennaio. Il 26, ore 19,00, sarà la volta della compagnia stabile “Teatro Mio” che nella sua struttura presenterà “E’ tutta colpa di zia Amelia”. La commedia di Bruno Alvino verrà riproposta nei giorni 27 dicembre, 2, 3, 8, 9, 10, 15, 16, 17 gennaio (ore 19,00 nei giorni festivi, ore 20,00 nei feriali). Il 27 al via la rassegna teatrale a cura della compagnia Seianese durante la quale si esibiranno vari gruppi del territorio. Il 27 e 28 dicembre, infatti, la compagnia giovanile Seianese presenterà “Il dono di Natale” di Eduardo De Filippo e “Un ragazzo per modello” di Peppino e Filippo, con la regia di Anna Prisco, evento che verrà riproposto il 3 gennaio. Capolavori come “Amicizia” e “Pericolosamente” di Eduardo de Filippo verranno messi in scena il 29 dicembre, ore 19,00, a cura della compagnia teatrale di Seiano mentre il 2 gennaio, ore 19,00, invece, sarà la volta della compagnia teatrale Fornacelle con “O’ Scarfalietto” di Eduardo Scarpetta. La rassegna si chiuderà il giorno 4, ore 19,00, con lo spettacolo “Vivere” che sarà un mix di musica e teatro, che verrà replicato a Montechiaro il giorno dell’Epifania. A Ticciano, invece, presso l’Acli Attilio Buonocore, verrà messo in scena “Nu bambinello e tre San Giuseppe”. Il 4 gennaio presso l’antica Grancia di Santa Maria del Castello ci sarà lo spettacolo augurale di arte e musica diretto da Lucia Celentano, a cura dei “Ragazzi della Grancia”. Ad Arola, presso la parrocchia, il 6 gennaio, verrà presentata “Chi è cchiù felice ‘e me” di Eduardo De Filippo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©