Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

Teatro Bracco, da giovedì 8 marzo l'anteprima nazionale di Cherì Cherì


Teatro Bracco, da giovedì 8 marzo l'anteprima nazionale di Cherì Cherì
06/03/2012, 14:03

Napoli, 6 marzo 2012 – Debutta giovedì 8 marzo in anteprima nazionale al Teatro Bracco di Napoli "Cherì Cherì", commedia musicale ambientata in un locale di drag queen, scritta ed interpretata da Caterina De Santis insieme a Fabio Brescia per la regia di Gaetano Liguori.
Lo spettacolo, che si avvale delle coreografie di Ettore Squillace e delle musiche di Marco Mussomeli, affronta con animo scevro da pregiudizi e con leggerezza il tema della omosessualità, coniugandolo con l'amore di una madre per la figlia, quest'ultima lasciata in custodia ai nonni paterni in Spagna per sfuggire alla miseria e ripiombata improvvisamente in Italia per far conoscere al genitore il nuovo fidanzato. Emigrante per necessità e sarta per passione, la donna trova lavoro nella compagnia dello Cherì Cherì, locale notturno e palcoscenico per drag queen di successo, divenendo la protagonista inconsapevole di una storia tutta da ridere, che la costringe a mentire alla propria figlia e a spacciarsi per una star del night club. Da qui partono una serie di equivoci, intervallati da colpi di scena, che fanno dello spettacolo una commedia divertente e per tutta la famiglia, con un finale che vuole essere dissacrante nei confronti dei luoghi comuni e dei tabù della società contemporanea.
L'allestimento di Gaetano Liguori prende vita sulle scene create da Tonino Di Ronza e vede sul palco, con i costumi realizzati da Anna Zuccarini, oltre alla collaudata coppia di protagonisti formata da Caterina De Santis e Fabio Brescia, gli attori Toni Esposito, Mariano Gallo, Antonio Furia, Peppe Accardo, Fabio Massa, Stefano Ariota, Anna D'Amato, Viviana Guida ed Adrea Parisi. Assistente alla regia è Lella Lepre, mentre il balletto è affidato ai "Dance Works".
"Si consolida con questa nuova produzione di Ar.te.te.ca-Teatro Bracco il progetto della Compagnia Stabile Napoletana - dichiarano alla vigilia del debutto nazionale la direttrice del teatro di via Tarsia Caterina De Santis e Gaetano Liguori, regista e direttore del Totò -, un gemellaggio tra i due teatri di riferimento del centro storico di Napoli, che punta a mettere in scena testi nuovi e divertenti del filone comico di tradizione a prezzi popolari. Cherì Cherì è la testimonianza inequivoca di come si possa ancora fare teatro in questa città nonostante la crisi, investendo sulla qualità degli attori e degli allestimenti, con il comune denominatore della leggerezza".
Si replica fino a domenica 25 marzo, con spettacoli quotidiani a partire dalle 21 e domenica alle ore 18,00.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©