Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

Teatro Bracco, domani la prima di "Napoli in giacca e paglietta"


Teatro Bracco, domani la prima di 'Napoli in giacca e paglietta'
30/01/2013, 16:45

Napoli, 30 gennaio 2012 – Tutto pronto al Teatro Bracco di Napoli per la prima di "Napoli in giacca e paglietta", omaggio a Nino Taranto tra macchiette, canzoni di giacca e melodie classiche. Lo spettacolo, prodotto da Ar.Te.Te.Ca-Teatro Bracco e scritto da Gaetano Liguori e Ciro Villano, per la regia dello stesso Liguori, sarà interpretato da Umberto Bellissimo e Antonio Ottaiano con la partecipazione di Francesca Marini. Sul palco anche Rosario Minervini ed il corpo di ballo Dance Works, che eseguirà le coreografie di Ettore Squillace. Tutto live l'accompagnamento musicale, affidato all'orchestra Fiscale.  Dopo il successo natalizio della commedia All'anema d'a palla, il teatro della Pignasecca diretto da Caterina De Santis torna con un omaggio all'intramontabile "re della macchietta".

"Il fine ultimo del Bracco è far sorridere - spiega la De Santis alla vigilia del debutto -, che non significa necessariamente dimenticare la quotidianità o, peggio ancora, fuggire da essa. Ogni anno cerchiamo di proporre un cartellone che dia al pubblico un'istantanea di  Napoli e del suo tempo. Dopo Al di là del mare, piéce sulla violenza alle donne, ed All'anema d'a palla, una commedia divertente e rocambolesca, era giusto tornare alla tradizione. Da domani a domenica proponiamo un repertorio, quello di Nino Taranto, che sembra resistere con spavalderia all'incedere del tempo. Sono sicura che questo mix di antico e moderno piacerà al pubblico del Bracco, che già in altre occasioni ha dimostrato di gradire la ricetta di un rinnovamento nel solco della tradizione". Le scene sono di Tonino Di Ronza, i costumi di Maria Pennacchio. Si replica fino a domenica 3 febbraio a partire dalle 21. Sabato due spettacoli (ore 18 ed ore 21), domenica unico spettacolo ore 19.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©