Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Teatro San Carlo, una festa della musica per la festa dell’EUROPA


Teatro San Carlo, una festa della musica per la festa dell’EUROPA
08/05/2012, 11:05

Una festa della musica per la festa dell’EUROPA, che si celebra ogni anno il 9 maggio, l'anniversario della “dichiarazione Schuman”
ovvero il discorso che il ministro degli Esteri francese Robert Schuman tenne a Parigi, il 9 maggio 1950, in cui proponeva di creare per l'Europa una nuova forma di cooperazione politica,
che gettasse le basi ideali dell'Unione Europea. Due anni dopo, nel 1952 (60 anni fa), un trattato internazionale sanciva l’entrata in vigore di tale istituzione europea. Nel 1985, un vertice dell'UE tenutosi a Milano, stabiliva che il 9 maggio fosse la "Festa dell'Europa".
Anche il San Carlo partecipa alle iniziative per la festa dell’Europa, con i suoi giovani al centro della scena: protagoniste le formazioni della scuola di ballo diretta da Anna Razzi e del coro di voci bianche diretto da Stefania Rinaldi, con le musiche eseguite al pianoforte da Luigi Del Prete. Voci e danze d’Europa in una selezione di brani cuciti sui motivi dei compositori più rappresentativi di Italia, Germania, Austria, Inghilterra, Spagna e Francia. Un filo rosso, lanciato dai più giovani attraverso la memoria storica dei popoli, a partire dagli inni nazionali e dai repertori musicali e di balletto delle eccellenze artistiche di ogni nazione europea.

***
Al concerto INNI D’EUROPA sarà presente anche l’associazione “Alumni Federico II”, l'associazione di ex studenti dell'Ateneo napoletano, con i suoi fondatori, i suoi soci e laureati federiciani che oggi rivestono ruoli importanti in vari ambiti professionali, culturali e politici, in Italia e all'estero. Interverranno, tra gli altri, il Rettore Massimo Marrelli, il giurista Francesco Paolo Casavola, il governatore Stefano Caldoro, gli assessori-professori Edoardo Cosenza e Guido Trombetti, il sindaco Luigi de Magistris, il direttore generale del Banco di Napoli Giuseppe Castagna e alcune delle più autorevoli cariche cittadine.
***

Inni d’Europa

Scuola di Ballo e Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo

al pianoforte – Luigi Del Prete

programma:

1) ITALIA
CORO
Inno Italiano
Pergolesi dallo Stabat Mater: Fac Ut
Verdi dal Nabucco: Và Pensiero
Puccini dalla Turandot: Nessun Dorma

BALLETTO
Pas de six dal balletto "Napoli"
coreografia di A. Bournonville; musiche di: N.W. Gade, E. Helsted, H.C. Lumbye e H. S. Paulli

2) GERMANIA e AUSTRIA

CORO
Inno tedesco
Inno Austriaco
Mozart dal "Flauto Magico": Ouverture (trascizione di Luigi del Prete)

3) INGHILTERRA

CORO
Inno Britannico
Britten dai Ceremony of Carols: Tris little Babe; Deo Gratias

4) SPAGNA
CORO
Inno Spagnolo

BALLETTO
"Farandole"
coreografia di G. Vacca; musiche di George Bizet

5) FRANCIA

CORO
Bizet dalla Carmen: Fantasia
BALLETTO
Can-Can
coreografia di F. Mazzuchelli; musiche di J. Offenbach

6) EUROPA
BALLETTO e CORO
Beethoven - dalla IX sinfonia L’Inno alla Gioia - Inno Europeo
coreografia di Anna Razzi

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©