Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Tony Curtis: "Marilyn Monroe aspettava un figlio da me"


Tony Curtis: 'Marilyn Monroe aspettava un figlio da me'
08/08/2009, 12:08

All'età di 84 anni, Tony Curtis riesce ancora a far parlare di sè. Questa volta con un libro di memorie. Il passaggio più interessante del libro è quello in cui racconta della sua relazione avuta con Marilyn Monroe tra il 1957 e il 1958, all'epoca in cui i due attori lavoravano insieme sul set del film "A qualcuno piace caldo". Nelle anticipazioni del libro, si riferisce che il tutto era iniziato già nel 1950, quando i due si incontravano a Malibu, nella villa di un amico di Curtis; ma poi i due non si erano più potuti vedere. Si rividero durante le riprese del film, appunto, e lì ebbero una relazione clandestina, dato che all'epoca sia Curtis che la Monroe erano sposati. Del figlio Curtis lo seppe quando ascoltò un litigio tra la Monroe e il marito Arthur Miller, nell'ottobre del 1958, in cui la Monroe ne parlò. Successivamente però, sempre secondo Tony Curtis, l'attrice perse il bambino per un aborto spontaneo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©