Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Torna il grande Jazz al Tinghel Tanghel col Marcello Allulli Trio


Torna il grande Jazz al Tinghel Tanghel col Marcello Allulli Trio
05/04/2011, 13:04

Sabato 9 aprile 2011, dalle ore 22, al Tinghel Tanghel (Via Telesino 25 – Materdei) torna l’appuntamento col grande jazz. Stavolta sarà il “Marcello Allulli Trio” a calcare il palco del club di Materdei. Sarà l’occasione per ascoltare i brani tratti da Hermanos, l’album appena pubblicato su etichetta Zone di Musica.

Il trio è composto, oltre che da Marcello Allulli (Sax tenore), da Francesco Diodati (chitarra) e Ermanno Baron (batteria). Il contributo al concerto è di 10€.

IL MAT / Marcello Allulli Trio si muove con naturalezza e personalità nella ricerca dell’imprevisto, cesella una sonorità dissacrante e avvolgente, dove ogni elemento compositivo è sostenuto da una capacità creativa assoluta, senza cadute di tensione, che coniuga sentimento e virtuosismo.

Caratteristica saliente è la natura melodica, sia nei temi che nelle improvvisazioni. Il repertorio abbraccia gli stili più vari e unisce in un incontro piacevolmente inusuale il neo-bop con la melodia mediterranea, l’avanguardia e il funk con la musica folklorica. Il risultato è una musica ricca di linguaggi, dove il jazz volge lo sguardo alla consapevolezza del domani.

“Hermanos” è fondere la gioia di fare un disco con quella di stare insieme. È inserire un qualcosa che nel jazz di solito non si fa: il coro. E far sì che, registrandolo, il canto renda speciale questo disco. In tutto questo Marcello Allulli non solo compone i brani, mette insieme le persone, ma assume un po' il ruolo del regista. Uno stile omogeneo ma con una personalità diversa per ogni brano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©