Cultura e tempo libero / Clubbing

Commenta Stampa

Impegno e preparazione per i vigili torresi

Torre del Greco - Il calendario del C.R.A.L. dei Vigili Urbani compie 14 anni


Torre del Greco - Il calendario del C.R.A.L. dei Vigili Urbani compie 14 anni
12/01/2011, 10:01

Il calendario del C.R.A.L. dei Vigili Urbani di Torre del Greco è ormai alla sua quattordicesima stesura e segna un appuntamento importante per fare il punto sulle attività di sicurezza stradale e di legalità che il Comando della Polizia Locale è chiamato a svolgere con continuità e impegno.
Il calendario si apre con due note: una del Sindaco Ciro Borriello e l’altra del Comandante della Polizia Locale, Andrea Formisano. Entrambi sottolineano gli innumerevoli interventi del Corpo dei Vigili Urbani in vari settori, mettendo in risalto lo spirito di servizio profuso da ufficiali, sottufficiali e agenti. La Polizia Locale effettua il controllo del commercio abusivo, si adopera per la sicurezza in strada, per contrastare l’abusivismo edilizio, così come nell’ambito delle problematiche di profilo ambientale e igienico-sanitario. L’Amministrazione comunale ha affidato, inoltre,  al Corpo dei Vigili cinque nuove motociclette attrezzate, un efficace veicolo per il pattugliamento, l’etilometro per il controllo del tasso alcolemico e la nuova Centrale Operativa digitale con trenta radio portatili.
All’interno del calendario vi è uno spazio dedicato alla rassegna stampa in cui sono riportati alcuni  dei titoli apparsi sui giornali dove si riportano il continuo impegno e i risultati raggiunti dal delicato, indispensabile e impegnativo lavoro dei Vigili Urbani.
Nella pagina centrale del calendario una nota in rosa, un omaggio alle donne del Comando: i volti delle dodici vigilesse che svolgono il proprio lavoro con rigore, determinazione e cortesia.
Il calendario vuole anche testimoniare la benevolenza del Corpo verso l’Ispettore Michele Costabile, nel corpo della Polizia Municipale della città di Torre del Greco dall’8 febbraio 1979. Veterano dell’Ufficio Contravvenzioni, in gioventù è stato boxer nella categoria dei pesi medi, e poi si è dedicato alla moto, alla pesca subacquea e perfino al teatro con l’Associazione cattolica “Stella Maris”. Costabile è un profondo conoscitore dell’animo umano, con la sua capacità, infatti, ha sempre sdrammatizzato l’inquietudine di cittadini spazientiti. Sono, oltre a ciò, riportati i nomi dei vigili che si sono distinti nel calcio. Pasquale Sorrentino è arbitro di calcio dal 2002, dirige gare di campionato di serie D, calcio a 5, in regione, Luigi Russo attualmente allena la Octava Napoli di Torre del Greco, categoria “Giovanissimi” provinciali e infine, Aniello Battaglia ha giocato a calcio nel ruolo di centrocampista iniziando nella scuola calcio “Modesto Ferlaino” a Napoli e a Torre del Greco. È laureato in Scienze Motorie e frequenta l’ultimo anno universitario magistrale “Analisi delle performances” presso l’Università degli Studi di Salerno. Dulcis in fundo, ci piace ricordare l’impegno del M.llo Giuseppe D’Urzo (vi è una sua foto sul calendario) che, con tenacia e competenza, profonde costantemente al servizio della cultura di Torre del Greco, donando ai suoi concittadini belle pagine di quegli aneddoti che hanno costruito la storia della Città.
L’impegno dei Vigili Urbani, quindi, continua anche in ambito accademico, perché chi è preposto all’ordine pubblico deve relazionarsi con la gente con competenza e rigore nella tutela della Legge.   
 

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©

Correlati