Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Raffaele Serpe ideatore delle luci della città corallina

Torre del Greco - Le luminarie sacre


Torre del Greco - Le luminarie sacre
07/01/2011, 10:01

Si è concluso il periodo natalizio con tutto il cerimoniale religioso e con le tradizionali “parazioni” delle luminarie. Le facciate delle chiese di Torre del Greco, per il primo anno, sono state illuminate da immagini sacre che hanno contribuito a rendere più profonde le festività natalizie. E’ il caso di dirlo, il “lumen”, da cui deriva la parola luminaria, che vuol dire “oggetto che diffonde luce” ha attirato l’attenzione di passanti frettolosi che, durante i frenetici giorni di festa, hanno alzato lo sguardo verso il cielo, scorgendo le imponenti immagini celesti.
Il merito di questa iniziativa è di Raffaele Serpe, geometra presso il Comune della Città. Un’idea semplice, un’esposizione coreografica che ha fatto discutere i torresi sulla beltà e sull’armonia che le immagini della Madonna, di Gesù Bambino e degli Angeli suscitano nel cuore della gente. Tecnicamente sono diapositive proiettate sulle facciate di molte chiese di Torre del Greco. Idealmente è un prezioso contributo artistico.  
Nella foto la Chiesa SS. Crocifisso in zona Cappella Nuova ben raffigura l’immagine di un Angelo  che ha impreziosito la facciata e ha reso ancora più sacro il magico periodo del Santo Natale.

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©