Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Cultura dell'alimentazione e cultura della salute.

Torre del Greco. A Palazzo Vallelonga il convegno dei Lions "Infarto, no grazie!"


Torre del Greco. A Palazzo Vallelonga il convegno dei Lions 'Infarto, no grazie!'
09/02/2011, 10:02

Il prossimo venerdì 18 febbraio, nell'Auditorium della Banca di Credito Popolare, “Palazzo Vallelonga”, in Torre del Greco, i Lions e Leos Clubs “Due Torri – Torre del Greco” Distretto 108 YA presenteranno  un convegno intitolato “Infarto, no grazie! Cultura dell’alimentazione e cultura della salute.” Parteciperanno al convegno la professoressa Maria Scala,  il Presidente dei “Lions Club Due Torri–Torre del Greco”, l’ingegnere Giovanni Guarracino – Presidente della II Circoscrizione Distretto 108 YA. Aprirà la serata la professoressa Brigida Musella Pappalardo - Componente Centro Internazionale di Ricerche Lions “Cittadinanza Umanitaria”. Modererà l’incontro il giornalista e scrittore Ermanno Corsi. I relatori saranno: Luigi Pappalardo - specialista in diabetologia e in malattie del ricambio, Andrea Tondini specialista in gastroenterologia e diabetologia. Le conclusioni saranno affidate a Ermanno Corsi, a Gianfranco Sava - 2° Vice Governatore Distretto 108 YA e ai presidenti Maria Scala e Francesca Scognamiglio. Nel corso della serata sarà presentato il volume “In cucina con i Lions”.
Durante il convegno sarà trattato, quindi, un tema particolarmente delicato, quello che riguarda le malattie cardio- ascolari, che sorgono oltre che per patologie congenite, anche per altri fattori, quali la vita stressante e una scorretta alimentazione, ricca di grassi e di zuccheri.
La buona alimentazione, il movimento fisico, il controllo del peso forma, costituiscono il vademecum per una vita qualitativamente migliore.  
La locuzione latina “Mens sana in corpore sano” di Giovenale resta il consiglio da seguire per vivere meglio. L’uomo dovrebbe aspirare a due beni: la sanità dell’anima e la salute del corpo.
 
 

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©