Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Tra artisti di ieri, oggi e domani… alla scoperta dei tesori dell’Accademia di Belle Arti di Napoli


Tra artisti di ieri, oggi e domani… alla scoperta dei tesori dell’Accademia di Belle Arti di Napoli
17/11/2012, 11:08

Domenica 18 novembre 2012 dalle ore 10 alle 14 prosegue “L’ACCADEMIA SVELATA”, l'iniziativa ideata dall'Accademia di Belle Arti di Napoli che ogni 3^ domenica del mese apre le sue porte alla citta' con un fitto programma di eventi per adulti e bambini.


Per il secondo appuntamento dell'iniziativa che giunge alla sua V edizione, l'Accademia svela parte dei suoi antichi tesori mettendo a disposizone del pubblico 15 disegni allestiti nei prestigiosi spazi della Galleria. La piccola esposizione intende proporre opere che spazino dal modello antico al paesaggio sottolineando il grande ed insetimabile valore del disegno nella realizzazione completa di un'opera d'arte. A corredo dell'esposizione sarà possibile scoprire la grande collezione sempre conservata nella Galleria dell'Accademia, la Biblioteca "Anna Caputi" con i suoi 18.000 volumi oltre al rinnovato spazio del Teatro "Antonio Niccolini" , la Gipsoteca e l'Aula Magna con le suggestivi fregi del Partenone.

Anche per questa edizione si conferma e prosegue la collaborazione con il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella grazie al quale si potrà godere del concerto per chitarra all'interno del Teatro. I piccoli giovani partecipanti del laboratorio didattico “Art on Cober” si cimenteranno con la realizzazione di una copertina d'arte alla stregua di grandi maestri come Andy Wharol e Robert Mapplethorp.


PROGRAMMA


Domenica 18 novembre

ore 11.00 – 13.00

Visite guidate agli spazi della

Galleria dell'Accademia, Biblioteca "Anna Caputi", Teatro "Antonio Niccolini", ed all'Aula Magna


Visita guidata alla mostra

Carte Tinte

Galleria del Giardino







Laboratorio Didattico

'' Art on Cover''

BAMBINI DAI 6 AI 12 ANNI

Tanti sono i grandi protagonisti della scena dell'arte contemporanea che hanno ceduto alla tentazione di realizzare Cover dal gusto unico e speciale che potessero impreziosire quei dischi destinati a diventare veri e propri capolavori della musica. Andy Warhol, gigante della pop art, ne ha disegnate più di sessanta. Ma la lista dei nomi eccellenti è lunga: Robert Mapplethorp, Keith Haring, Mimmo Paladino, Salvador Dalì e molti altri ancora hanno contribuito a rendere la Cover una parte integrante della storia della musica e opera di indiscutibile valore artistico.


Ore 12.00

Concerto a cura del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella

Gennaro Di Meo

Chitarra

E. Granados - Villanesca

Maya de Goya

I .Albeni Asturias

J. Rodrigo Tres piezas espanolas

M. Giuliani Rossiniana op.124

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©