Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Tra new wave e canzone d’autore: torna Army con Elettrifichi il mio cuore


Tra new wave e canzone d’autore: torna Army con Elettrifichi il mio cuore
20/11/2012, 22:12

Elettrifichi il mio cuore è il titolo del nuovo disco di inediti di Army, nome d’arte di Armando Fusco: si tratta di un EP autoprodotto, disponibile dal 20 novembre, contenente sei brani scritti dallo stesso cantante e da Dagon Lorai, il quale firma anche le musiche di quattro pezzi. Nel disco compare come arrangiatore anche Francesco Aiello, musicista e tecnico del suono di comprovata esperienza, del cui lavoro Army si è avvalso per dare un’impronta rock alla sua nuova produzione: il suo “tocco” è presente nei brani “Quaderni bianchi” e “Luce sia”.

Il titolo del disco vuol sottolineare la necessità di dare finalmente energia e luce alla propria vita raccontata nelle canzoni, mostrando quindi un passo in avanti rispetto al lavoro precedente “I gusti grigi della solitudine”, dai toni abbastanza scuri. Uno sguardo però rivolto non solo alla propria interiorità ma anche a ciò che accade intorno: temi portanti sono l’amore, le abitudini della società odierna e la fede, raccontati con una certa enfasi e con un utilizzo della voce a tratti più cantautorale. Elettrifichi il mio cuore è un disco essenzialmente pop, con richiami elettronici ma meno dark rispetto al passato. Un desiderio quindi di misurarsi con nuovi stili che richiamano la musica leggera (e d’autore) e la new wave italiana, con cui Army è cresciuto.

Recentemente il video di “E vedo fiori”, scritto e diretto da Dagon Lorai e con la partecipazione di Alessia De Capua, è stato selezionato dal “Mei Scouting Video”, la sezione del sito web del Meeting degli Indipendenti che mette in vetrina i videoclip più interessanti del panorama musicale italiano.

Credits:

Elettrifichi il mio cuore – EP 2012

Produzione artistica: Army e Dagon Lorai, tranne Quaderni bianchi e Luce sia (produzione artistica di Army e Francesco Aiello)

Registrato tra Febbraio e Settembre 2012

Progetto grafico di Dagon Lorai

Foto di Vince Liazza

 

Track List:

Quaderni bianchi (Army – Francesco Aiello)

E vedo fiori (Dagon Lorai)

E ti desideravo (Dagon Lorai)

L’amore non cerca me (Army – Dagon Lorai)

La musica non finirà (Army – Dagon Lorai)

Luce sia (Army – Francesco Aiello)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©