Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

TRENI: DANNO BIOLOGICO PER RITARDO ECCESSIVO


TRENI: DANNO BIOLOGICO PER RITARDO ECCESSIVO
06/05/2008, 18:05

Un giudice di pace di Milano ha condannato Trenitalia a risarcire due passeggere. Non per un ricorso su un biglietto, ma per un danno biologico dovuto al ritardo di un treno.

Nel 2006 le donne avevano viaggiato da Milano a Palermo su un treno che aveva accumulato un ritardo di ben 8 ore. Come da preassi avevano avuto un bonus di 20 euro ciascuna per l'acquisto di un nuovo biglietto.

Non erano soddisfatte però. Si sono quindi rivolte al giudice, che ha ritenuto insufficiente il bonus riconoscendo il danno biologico e condannando Trenitalia a risarcire 130 euro a testa.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©