Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

La popstar perse la vita con cinque colpi di pistola

Trent'anni fa veniva ucciso John Lennon


Trent'anni fa veniva ucciso John Lennon
07/12/2010, 15:12

L'8 dicembre di trent'anni fa fu ucciso John Lennon davanti all'ingresso del suo appartamento al Dakota Building di New York. Fu Mark David Chapman a togliergli la vita con cinque colpi di pistola dopo che si era fatto forografare con il suo idolo e gli aveva chiesto di autografare l'ultimo album "Double Fantasy".
Soltanto poche parole prima di essere ricoverato all'ospedale poi il decesso alle 23.09, cioè 19 minuti dopo essere stato colpito. Chapman dopo aver ucciso il suo idolo, attese l'arrivo della polizia leggendo tranquillamente. Si dichiarò colpevole e fu condannato all'ergastolo con una pena supplementare di vent'anni per omicidio di secondo grado. Sono state sempre respinte le sei domande di libertà vigilata per lui.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©