Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Trevignano Romano, spettacolo "Roma Com’era"

Novecento romano raccontato da canzoni d’amore e versi

Trevignano Romano, spettacolo 'Roma Com’era'
26/07/2013, 12:34

TREVIGNANO ROMANO (ROMA) - Sabato 27 luglio 2013 alle ore 21,00 in Piazzale del Molo a Trevignano Romano si terrà lo spettacolo “Roma Com’era …” Il Novecento romano raccontato dalle più belle canzoni d’amore e dai versi di Trilussa e Pascarella.

Sul palcoscenico si alternano Roberto Lovèra, Baritono e Direttore Artistico del progetto, con Stefano Dionisi, Voce recitante, accompagnati dal complesso strumentale “Belcanto Music Ensemble” composto da nove professionisti diretti dal Maestro Adelmo Musso.

Il concerto dedicato a Roma e alle sue melodie immortali propone un repertorio melodico che va dalla fine dell’Ottocento ai primi Anni Sessanta del Novecento con canzoni, serenate e poesie che con la loro semplicità e immediatezza esprimono sentimenti che travalicano il tempo.

Il Concerto è organizzato dall’Associazione Culturale Parnaso con il patrocinio del Comune di Trevignano Romano e il contributo dell’Ente Parco Naturale Regionale di Bracciano e Martignano, della Banca di Credito Cooperativo di Formello e Trevignano Romano e di privati.

Saranno presenti il Sindaco del Comune di Trevignano Romano Massimo Luciani, il Commissario straordinario dell’Ente Parco Naturale Regionale di Bracciano e Martignano Stefano Stefanelli e il Presidente del Consorzio del Lago Dott. Rolando Luciani.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso l’Auditorium della Banca di Credito Cooperativo in Via IV Novembre 2 a Trevignano Romano.

 

Roberto Lovèra artista lirico, compositore e musicista (pianoforte, chitarra e mandolino) si è diplomato in canto lirico al Conservatorio “Antonio Vivaldi” di Novara. Vincitore di concorsi lirici internazionali svolge la sua attività artistica interpretando opere liriche, concerti e recital in Italia e all’estero con un vasto repertorio che spazia dalla musica operistica, cameristica e liederistica, alla musica sacra, contemporanea e di sua composizione.

Il Maestro Adelmo Musso, diplomato al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, è direttore d’orchestra, direttore musicale, compositore e arrangiatore. Più volte direttore d’orchestra al Festival di Sanremo è stato direttore musicale di programmi televisivi Rai e Mediaset,e svolge l’attività di compositore e arrangiatore per programmi televisivi e per artisti prestigiosi.

Il gruppo strumentale “Belcanto Music Ensemble” nasce da un’idea di Roberto Lovèra e Antonio Maria Pergolizzi con l’intento di creare un gruppo agile e poliedrico, dalle sonorità classiche ma aperto a diversi generi musicali. L’Ensemble è costituito da flauto, archi e pianoforte, ma spesso questa formazione viene integrata con altri strumenti a seconda del repertorio (mandolino, chitarra, ecc. ). I singoli componenti dell’Ensemble hanno tutti una lunga esperienza di musica da camera, sinfonica e operistica e proprio la sinergia di ogni singola attitudine fa di questa formazione musicale una realtà particolarissima nel panorama concertistico italiano.

Stefano Dionisi romano, autore, regista e attore. Ha scritto e diretto numerose commedie teatrali, molte delle quali in vernacolo. Si è perfezionato come attore sotto le regie di Bianca Maria Mazzoleni, Gianni Pontillo, Renato Capitani, Antonia Di Francesco, Massimo Lello, interpretando ruoli da protagonista in commedie di Eduardo De Filippo, Luigi Pirandello, Moliere, Eduardo Scarpetta, Woody Allen, Ettore Petrolini, Carlo Goldoni, Neil Simon, Plauto, Giuseppe Manfridi, Oscar Wilde, Carlo Terron.

Nel 2001 ha fondato, con Raimondo Morelli, l’Associazione Culturale Dietro le quinte e dal 2002 ha assunto la direzione artistica del Teatro Le Salette di Roma.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©