Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Corteo per i diritti degli omossessuali

"Triangoli rosa" indossati da pastori e laici


'Triangoli rosa' indossati da pastori e laici
22/08/2010, 19:08

Torre Pellicce (Torino)- “Triangoli rosa” sono stati indossati da pastori e laici ,al corteo del Sinodo delle chiese Valdesi e Metodiste di oggi pomeriggio. Il triangolo , lo stesso che veniva usato per identificare le persone omosessuali internate nei campi nazisti , “è servito per denunciare l'indifferenza e l'arretratezza del nostro Paese rispetto al riconoscimento dei diritti civili delle persone omosessuali, nonche' gli atti di omofobia''. L’omosessualità sarà uno dei temi portanti del Sinodo , soprattutto per quanto riguarda la benedizione e il matrimonio , argomenti molto discussi negli ultimi tempi e non considerati ancora dei sacramenti per le religioni protestanti.
Molti ospiti stranieri ed italiani hanno partecipato all’iniziativa , rappresentanti di diverse chiese evangeliche ed organismi ecumenici dell'Europa, degli Usa e dell'Africa. La pastora Letizia Toassone che ha tenuto il sermone dell’inaugurazione è stata una di quelle che ha sfilato con il triangolo rosa insieme a Michel Charbonnier.
Presente anche il vescovo di Pinerolo, mons. Piergiorgio Debernardi, membro della Commissione per l'ecumenismo .

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©