Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

TRIBUTO A EDUARDO DE CRESCENZO: I PROVENTI DELLO SPETTACOLO DESTINATI AI BIMBI AFFETTI DA ATROFIA MUSCOLARE SPINALE.


TRIBUTO A EDUARDO DE CRESCENZO: I PROVENTI DELLO SPETTACOLO DESTINATI AI BIMBI AFFETTI DA ATROFIA MUSCOLARE SPINALE.
04/11/2008, 08:11

Venerdì 7 Novembre dal Teatro Bolivar di Materdei a Napoli, la musica di Eduardo De Crescenzo aiuterà dei bambini molto speciali.

Sul palco artisti eccellenti che si esibiranno davanti ad un pubblico generoso che ha fatto subito registrare il "tutto esaurito".

"Tributo a Eduardo de  Crescenzo"  è dedicato a Novene, una bellissima bambina di undici anni affetta da Sma ( Atrofia muscolare spinale) e il ricavato della serata sarà devoluto all'Associazione delle Famiglie Sma per la ricerca scientifica (www.famigliesma.it).

Gli organizzatori hanno invitato anche il cantautore e sperano in un suo messaggio da condividere con la platea. Da casa si potrà assistere allo spettacolo sul sito http://www.illimitarte.com oppure ascoltarci sul sito  http://www.anbruradio.org  dalle ore 21.00 circa.

Il progetto "Tributo a Eduardo de Crescenzo" mette in campo la capacità interpretativa di Antonio Ciardiello, fantasista-imitatore protagonista di "Momenti di gloria" su Canale 5. La classe, il ritmo, il sapore latino di certo non mancano ma ciò che più colpisce di Antonio sono la delicatezza e l'incisività della sua voce, che riesce a sorprendere, emozionare e coinvolgere chi lo ascolta.

La direzione artistica è curata da Cristiano Viti, compositore, autore e produttore.

In apertura di serata verrà proiettato il  cortometraggio "Sala buia" diretto ed interpretato da Barbato de Stefano, grande sostenitore ed amico delle Famiglie Sma.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©