Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Tributo a Mario Musella: kermesse a trent’anni dalla scomparsa


Tributo a Mario Musella: kermesse a trent’anni dalla scomparsa
08/12/2009, 16:12

Adolfo Sessa in un articolo di qualche tempo descriveva così la nascita degli Showmen: “Nell’autunno del 66 sei giovani che assommano poco più di 120 anni decidono di raggrupparsi e mettere il proprio nome in ditta”.
Nascevano così gli Showmen, al secolo James Senese, Franco Del Prete, Luciano Maglioccola, Elio D’Anna , Giuseppe Botta e soprattutto Mario Musella.
Questo sestetto di periferia, si aggiudicò nel giro di pochi anni il Cantagiro, un sesto posto a Sanremo e l’attenzione di critica e fan, con brani quali “ Un’ora sola ti vorrei”, “Non si può leggere nel cuore”, “Tu sei bella come sei”.
Ma gli Showmen sono stati molto più di un gruppo, sono stati portatori sani di una nuova tendenza che anticipò la nascita del cosiddetto Neapolitan power, importando il rhythem ‘n’ blues nella musica italiana; ed è sulla scia del loro sound che i vari Zucchero, Pino Daniele, Edoardo Bennato, hanno caratterizzato i loro progetti musicali.
Il frontman carismatico del gruppo era Mario Musella, bassista e cantante dalla voce potente e trascinante.
“La voce di Mario Musella graffiava scavava solchi, emozionava, aggrediva, coinvolgeva” ricorda Renato Marengo“Entrava nell'anima te la strappava e te la restituiva imbevuta di sanissimo soul partenopeo”.
L’inconfondibile voce del nero a metà della musica italiana si spense il 6 ottobre 1979.
E oggi a trent’anni dalla prematura scomparsa, Mario Musella sarà ricordato da una nutrita pattuglia di artisti partenopei, Sal da Vinci, Enzo Gragnaniello, Raiz, Ciccio Merolla, Daniele Sanzone degli ‘A 67, Daniele Sepe, Lino Vairetti, Mario Insenga, Monica Sarnelli, Pietra Montecorvino, Tony Esposito, Sud Express. Giardino dei Semplici, Jovine, Fabrizio Fierro, Luca Sepe, saliranno sul palco della Casa della Musica per eseguire le canzoni portate al successo con gli Showmen.
A presentare la kermesse canora Gianni Simioli e Carmine Aymone.
A curare la direzione artistica della serata Franco Del Prete, che a proposito di quella straordinaria avventura oggi ricorda: “ Non sapevamo cosa significasse showmen. James, Mario ed io non parlavamo una parola d’inglese ma quel nome ci folgorò.”
Il Tributo a Mario Musella si svolgerà giovedì 10 dicembre alle 21.30 alla Casa della Musica Federico I (c/o Palapartenope - via Barbagallo,115), biglietto di ingresso al prezzo di € 10,00.
L’incasso della serata sarà devoluto alla famiglia di Mario Musella che, nel corso di questi anni, ne ha tenacemente tenuto vivo il ricordo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©