Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

TRIONFA IL FESTIVAL “IL MONDO CANTA MARIA” CON L’UNITALSI A LOURDES


TRIONFA IL FESTIVAL “IL MONDO CANTA MARIA” CON L’UNITALSI A LOURDES
08/10/2008, 10:10

Si è concluso mercoledì 1 ottobre con il concerto presso il Santuario di Lourdes davanti a migliaia di pellegrini provenienti da varie parti d’Italia, il TOUR 2008 del Festival Internazionale di Musica Cristiana “il mondo canta Maria”. E’ la prima volta che il Festival sconfina dall’Italia per proporsi in una città estera. Non poteva esserci ubicazione migliore, nella Capitale mondiale per Spiritualità Mariana coincisa con la ricorrenza del 150° anniversario delle Apparizioni di Lourdes. La manifestazione canora organizzata dall’emittente radiofonica Radio Kolbe SAT in collaborazione con l’UNITALSI Nazionale, si è svolta presso la suggestiva quanto imponente Chiesa di Santa Bernardette. Un concerto, egregiamente presentato da Anna Maria Pozza di Radio Kolbe SAT, improntato nell’intento di comunicare un messaggio di fede, di speranza e di serenità ai molti pellegrini presenti che vivono la quotidianità affrontando la sofferenza. Si sono alternati tre cantautori d’ispirazione cristiana che hanno raccontato attraverso i testi e le note delle loro canzoni anche il personale cammino di conversione e di fede. E’ stato un crescendo di entusiasmo splendidamente iniziato con la simpatia e bravura del religioso foggiano Frà Leonardo Civitavecchia. Il suo comunicare con il pubblico, le sue canzoni gioiose e ritmate hanno coinvolto i presenti che hanno dimostrato particolare interesse nell’ascoltarle, rendendo visibile negli ammalati quella serenità interiore che Lourdes sa donare. Passando alla proposta apprezzata della cantautrice bergamasca Tiziana Manenti. Proponendo alcuni brani del suo nuovo CD “Azzurra” dedicato interamente a Maria, ha deliziato i presenti con una splendida interpretazione spirituale, proprio in sintonia con il contesto dell’evento. La sua splendida voce è un susseguirsi di emozioni arricchite anche dalla sua testimonianza di fede. La conclusione del concerto è toccata al cantautore milanese Roberto Bignoli. Una performance altamente professionale incentrata interamente sul valore della sofferenza e sulla speranza. La sua toccante testimonianza, la sua energia, il suo desiderio di comunicare il messaggio cristiano e la particolare devozione a Maria. E per finire la manifestazione un gran finale con tutti gli artisti sul palco ad intonare il brano di Frà Leonardo “Alleluja” accompagnati da un pubblico festante che ha dimostrato di aver condiviso la proposta musicale. Un concerto, inserito dall’UNITALSI nell’intenso programma del Pellegrinaggio Nazionale annuale, apprezzato anche per l’autenticità del messaggio cristiano proposto, che si è rilevato molto più di un concerto. Un ringraziamento a tutti gli artisti che sono riusciti a trasmettere ai pellegrini presenti e a quelli collegati in diretta tramite le frequenze satellitari di Radio Kolbe SAT, dell’ottima musica e apprezzate testimonianze. Non da ultimo un sentito e doveroso ringraziamento all’UNITALSI Nazionale nelle persone del Presidente Nazionale dr. Antonio Diella e al dr. Armando Donello Presidente della Sezione Triveneta per la preziosa collaborazione e splendida accoglienza riservata allo Staff di Radio Kolbe SAT e agli artisti intervenuti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©