Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

TROVATO VIDEO A LUCI ROSSE DI MARILYN


.

TROVATO VIDEO A LUCI ROSSE DI MARILYN
14/04/2008, 20:04

Spunta un video a luci rosse di Marilyn e questa volta non si tratterebbe di un falso. La posa è inequivocabile: una giovane bionda, in ginocchio, si sta occupando intensamente di un uomo impossibile da identificare perché la testa è tagliata, si trova intenzionalmente fuori campo. Che la bionda in azione sia Marilyn Monroe, lascia pochi dubbi: viso, capelli e sorriso quelli sono, è c'è l'inconfondibile neo a sinistra del viso.

Come scrive oggi il New York Post, uno dei tabloid newyorchesi, un collezionista ha appena acquistato, per 1,5 milioni di dollari, la copia di un filmato a luci rosse di Marilyn, in bianco e nero, finito in mano all'Fbi negli anni sessanta. Il filmato è vero, sostiene il tabloid: lo dimostra il fatto che uno dei mariti dell'attrice, il giocatore di baseball Joe DiMaggio, aveva tentato senza successo di recuperarlo tra il 14 gennaio e il 27 ottobre del 1954, nei pochi mesi del matrimonio con la star hollywoodiana. La prestazione è indubbiamente impegnativa ed appassionata, visto che il filmato, senza audio, dura 15 minuti, come spiega il collezionista Keya Morgan (che lo ha venduto a un anonimo businessman di New York), aggiungendo: "Marilyn Monroe si riconosce immediatamente, ha il famoso neo. Sorride, è particolarmente seducente, molto raggiante, ma tutti sanno che era raggiante. Quando alza la testa e se ne va, il filmato finisce". Per la delusione dell'Fbi, che ha fatto di tutto per scoprirlo (come si apprende dai documenti dell'epoca) l'uomo cui l'attrice rivolge tutte le sue attenzioni non sarebbe né il presidente John Fitgerald Kennedy, né il fratello Bob, di cui é stata l'amante in momenti diversi. Non corrispondono neanche le date, visto che il filmato è dei primi anni cinquanta, cioé prima che Norma Jeane Beaker diventasse famosa e frequentasse le persone giuste. L'anonimo collezionista newyorchese ha fatto immediatamente sapere che terrà le immagini in cassaforte. Come ha spiegato lo stesso Morgan, l'uomo "Non la venderò, la rispetto troppo".

Commenta Stampa
di Marco Mazzei
Riproduzione riservata ©