Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Tunatones live alle Isole Canarie


Tunatones live alle Isole Canarie
19/07/2012, 09:54

Cinque appuntamenti  con i Tunatones alle Isole Canarie sull'Oceano Atlantico. Cinque concerti in cui la formazione Surfabilly contagerà il pubblico con il suo irresistibile mix fatto di surf, rockabilly e buona musica, frutto di tanta energia rock. Continua fuori dai confini nazionali l'iTunas Tour - la stagione live estiva di presentazione del nuovo disco - che si annuncia ricco di soddisfazioni!

Lo spumeggiante trio della Prosdocimi Records continua a mietere successi e ad incuriosire grazie alla genuinità e la qualità della proposta. I Tunatones sono: il vocalist e contrabbassista Alessandro Arcuri, il batterista Alberto Stocco (endorser delle splendide Stocco Drums) ed il vocalist, chitarrista e produttore Mike 3rd. Questa formazione ha scelto il percorso dell'Analog Life Style, infatti il disco è registrato su bobine analogiche, con apparecchiature che hanno dato un inconfondibile suono anche ai dischi del "King"Elvis Presley

iTunas! è dedicato alla memoria di Steve Jobs e George Harrison, in onore dell'ex Beatle hanno proposto uno spumeggiante Medley Harrisoniano, insieme a brani come Bam BamMafia e Sti Cazzi e Oopsamba, freschissimi nel loro groove da live in studio. iTunas! è pubblicato in download digitale, in cd (8 Euro) e anche in tiratura limitata su vinile 180 grammi (15 Euro con cd in omaggio). 
  

Lunedì 23 luglio 2012 
El Buho h.23.00
Calle Catedral
San Cristóbal de La Laguna
Spagna
Ingresso 6 euro
 
--
 
Giovedì 26 luglio 2012 
Flanagans Loungebar h. 22:30 
Calle de México
38660 Arona
Spagna
Ingresso libero
 
--
 
Venerdì 27 luglio 2012
Underground Rock Pub h.23.00
Calle de Francisco García Feo
38612 Granadilla de Abona
Spagna
Ingresso libero
 
--
 
Sabato 28 luglio 2012 
Playaflor h.22:30 
Playa de las Américas
Arona
Spagna
Ingresso libero
 
--
 
Domenica 29 luglio 2012
h. 22.00
Rincon el Caribe, 218 
2° Planta Avenida Eugenio Afonso Dominguez
Adeje
Spagna

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©