Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Turismo, Bergamo (Ugl): “Settore in crisi, chiudere presto e bene rinnovo ccnl”


Turismo, Bergamo (Ugl):  “Settore in crisi, chiudere presto e bene rinnovo ccnl”
22/04/2013, 14:37

“Il drammatico quadro dipinto oggi dai presidenti di Confcommercio e Federalberghi, Carlo Sangalli e Bernabò Bocca, sulla situazione che attraversano le imprese nel settore del commercio, turismo e servizi, è un ulteriore conferma e un invito a porre il massimo dell’impegno per elaborare presto e bene il testo del rinnovo del contratto del Turismo, in scadenza il 30 aprile”.

Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl Terziario, Giancarlo Bergamo, a margine della 63ma assemblea generale ordinaria di Federalberghi, aggiungendo che “alla luce della grave e prolungata crisi che sta attraversando il comparto, testimoniata dagli stessi dati diffusi da Federalberghi, secondo cui nel primo trimestre del 2013 il calo dell’occupazione negli alberghi è del 4,7 per cento, riteniamo che sia arrivato il momento di mettere da parte le polemiche, e di concentrarsi al massimo sul presente e sul futuro dei lavoratori, cercando di ottenere al tavolo negoziale un documento contrattuale che ottemperi alle esigenze dei dipendenti”.

“Serve uno sforzo comune – conclude – per arrivare alla condivisione di un testo equilibrato, che assicuri tutele e diritti ai lavoratori, contenendo anche quegli ulteriori elementi di flessibilità che possano fornire alle imprese, adesso in forte difficoltà, gli strumenti adeguati per agganciare la crescita e rilanciare e garantire l’occupazione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©