Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Turismo, neapolitan show per ospiti internazionali


Turismo, neapolitan show per ospiti internazionali
05/04/2013, 10:24

Canzoni, cabaret, mostre d’arte e degustazioni a cura di otto giovani ballerine napoletane della  compagnie Nokoreia guidata dalla giovan e coreografa- danzatrice Vittoria Cappelli. Tammurriata nera e maruzzella multilingue in chiave postmoderna tra installazioni d’arte e degustazioni di prodotti tipici. Si chiama “Neapolitan show”, lo spettacolo su prenotazione per turisti internazionali in scena alla galleria “Voyage Pittoresque factory” in corso Vittorio Emanuele a Napoli. Un’ora di canzoni, cabaret e danza a cura della compagnia Nikoreia che riunisce otto giovani ballerine napoletane guidate da Vittoria Cappelli, danzatrice con esperienza in America e pronta a trapiantare stabilmente in città le performance artistiche per i gruppi turistici che approdano all’ombra del Vesuvio, ma anche per i tanti napoletani amanti del belcanto e della danza,. L’iniziativa è stata presentata in anteprima ai principali tour operator napoletani e ai vertici delle associazioni di categoria. Tra i primi a visionare le performance artistiche il presidente della Camera di Commercio di Napoli, Maurizio Maddaloni e il presidente di Assoviaggi, Vincenzo Schiavo.  Lo spettacolo realizzato in collaborazione con il Centro Guide Campania è già stato acquistato da alcuni operatori turistici giapponesi che hanno inserito l’evento nei pacchetti turistici che saranno venduti, a partire dal prossimo mese di maggio, nei paesi dell’Est. Prime prenotazioni anche per le comitive russe e c’è un forte interessamento anche da parte dei gruppi organizzati tedeschi ed inglesi. “In città non c’è una programmazione artistica per i tanti stranieri che vorrebbero ascoltare le celebri melodie napoletane e trascorrere una serata tutta made in Naples – afferma la coreografa Vittoria Cappelli – e noi abbiamo realizzato uno spettacolo multilingue che riscuote da anni molto successo nelle principali capitali europee, tra installazioni d’arte e assaggi del meglio della cucina napoletana”. Il “Neapolitan show” è in scena su prenotazione, anche in location da concordare, e per gruppi di minimo venti persone.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©