Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

Turismo: si rafforza la partnership fra Trentino e SSC Napoli


Turismo: si rafforza la partnership fra Trentino e SSC Napoli
11/11/2011, 08:11

È un rapporto sempre più stretto quello fra Trentino e SSC Napoli nato quando i borghi di Molveno, Lodrone e Pinzolo, ospitarono la squadra azzurra con i suoi big, da Careca ad Alemao, da Maradona a Giordano. A distanza di un ventennio la storia si è ripetuta e la formazione partenopea è tornata a scegliere il Trentino come sede della preparazione precampionato: nel 2010 è stato il turno di Folgaria, mentre quest'estate il Napoli ha optato per la verde Val di Sole.

Calorosissima l'accoglienza di quest'angolo di Trentino: bandiere, drappi alle finestre, striscioni ed una gigantografia proprio all'inizio del paese hanno identificato per due settimane la voglia di questa zona di colorarsi di azzurro. Entusiasmo che ha accompagnato anche gli allenamenti sul campo, a Dimaro con picchi di mille spettatori a seduta.

E’ stato proprio il presidente della SSC Napoli Aurelio De Laurentiis, assieme all’assessore al Turismo della Provincia Autonoma di Trento Tiziano Mellarini, ad annunciare, nel corso della conferenza stampa di presentazione della proposta turistica invernale del Trentino e della Val di Sole svoltasi questa mattina a Napoli al Grand Hotel Vesuvio, la firma del rinnovo del ritiro della squadra partenopea anche per i prossimi tre anni.

E se il Trentino è sempre stato una meta ambita per i turisti campani, negli ultimi due anni c’è stato un vero e proprio boom di presenze.

Sono infatti già migliaia le prenotazioni dalla Campania per la stagione invernale che vede in un territorio punti di forza come la capacità di coniugare la tecnologia con l’ambiente naturale, migliorando costantemente la fruibilità della montagna, minimizzando l’impatto ambientale delle infrastrutture.

Non è un caso che la novità più interessante dell’inverno 2011-2012 sia il varo del nuovo collegamento funiviario grazie al quale la ski area Madonna di Campiglio - Pinzolo – Val di Sole è ora realtà con oltre 150 km di piste fruibili con gli sci e con un unico skipass. La più estesa area sciistica del Trentino e una delle più ampie d'Italia, un deciso passo avanti nella mobilità alternativa.

Questa nuova rete va a qualificare ulteriormente un’offerta provinciale già molto ampia, che spazia su 800 chilometri di piste da sci mantenute in perfetta efficienza e coperte per il 90% da innevamento artificiale, impianti di risalita comodi e veloci, strutture per ristorarsi.

Il tutto in un territorio che si caratterizza per un’offerta che va dagli hotel di lusso a quelli alla portata di tutti, dalle baite agli appartamenti senza dimenticare agritur e bed & breakfast.

Meta ambita dai turisti campani sono poi i tre stabilimenti termali aperti anche nella stagione fredda e alle strutture specializzate nel wellness e i tradizionali mercatini di Natale, che compaiono in ogni vallata con luci e profumi inconfondibili.


Le offerte speciali


Da non perdere le offerte speciali proposte dalle strutture ricettive della Val di Sole agli amanti dello sci; dal 3 al 7 dicembre 2011 la nuova proposta Ski Start: nel prezzo del soggiorno è compreso lo skipass usufruibile per 4 o 5 giorni su 380 km di piste; dal 10 al 25 dicembre 2011 e dal 24 marzo al 1 aprile 2012 le settimane Free Ski, in cui chi soggiornerà negli Hotel ed appartamenti convenzionati potrà sciare gratuitamente su ben 380 km di piste. Dall’8 al 15 gennaio 2012, Vacanza Turbo: soggiorno di 6 o 7 giorni in hotel o appartamento con skipass Folgarida - Marilleva incluso, con soli 40 euro di supplemento (€ 20 per i ragazzi) possibilità di sciare anche a Peio e per 2 giorni a Madonna di Campiglio. Dal 17 al 25 marzo 2012 “Speciale Marzo” e dal 7 al 14 aprile 2012 “Speciale Pasqua”, due particolari settimane “Vacanza All Inclusive, bambino a costo zero“ : nel prezzo del soggiorno di 7 giorni è incluso lo skipass di 6 giorni ed il bambino fino a 8 anni usufruisce gratuitamente di tutti i servizi acquistati dal familiare adulto: alloggio con skipass, scuola sci e noleggio attrezzatura. E, per tutta la famiglia, sconto del 20% sul pranzo consumato presso i ristoranti ed i rifugi convenzionati. Grande novità …. note d’emozione: dal 2 all’ 11 dicembre due week end Presepi e Musica – Magia dell’Avvento: concerti di Natale con cori di montagna, visita di 100 presepi, animazione, musica e degustazioni. Ed inoltre le intense giornate Cover Ski Festival (18 marzo a Peio band Turn Back; 21 marzo a Folgarida/Marilleva band Brothers in Black e 23 marzo al Passo Tonale band The Vipers): la storia del rock dei mitici “anni 70” rivive sulla neve grazie a band provenienti da tutta Italia. Coinvolgente e raffinato quello dei Toto (Turn Back), intriso di spettacolo con i Blues Brothers (Brothers in Black) e senza bisogno di presentazioni quello dei Queen (The Vipers).Sarà proprio sulle piste da sci che porteranno la loro energia e una musica che non ha tempo, per creare show di altissima qualità resi ancora più suggestivi da un paesaggio che sembra a sua volta sospeso nel tempo. Se questo accade nell’immediato dopo pranzo, la sera rimane l’imbarazzo della scelta perché quelle che si esibiranno nei pub sono molte delle migliori band del panorama trentino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©