Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Al via la strategia della destagionalizzazione

"Turismo sociale e beni culturali": partono le proposte


'Turismo sociale e beni culturali': partono le proposte
04/11/2010, 19:11

NAPOLI - “Vogliamo proporre il turismo sociale nell’agenda della Regione Campania a partire dalla legislazione quadro sul turismo individuando percorsi di partecipazione degli enti turistici e culturali a forte carattere associativo. La nostra capacità di organizzare la domanda turistica anche nella strategia di destagionalizzazione può essere una chiave di rilancio del settore, nel contempo da tempo abbiamo proposte nel campo dei beni culturali in una fase in cui la discussione sulla gestione dei grandi siti non può oscillare solo tra pubblico e privato ma tener conto del sociale organizzato.” Queste le parole del presidente delle Acli napoletane, Pasquale Orlando, durante il seminario "Turismo sociale e beni culturali: nuove linee per la Campania". L'incontro ha visto la partecipazione di Pino Vitale, presidente nazionale del Cta; Giuseppe De Mita, vicepresidente della Regione Campania; Bruno Esposito, Paolo Pantani di Acli Beni Culturali e di numerosi dirigenti delle Acli e del Cta dell'area metropolitana.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©