Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

TURISTA ASSALITA DA ZECCHE, ESPOSTO AI DANNI DELLA TIRRENIA


TURISTA ASSALITA DA ZECCHE, ESPOSTO AI DANNI DELLA TIRRENIA
29/07/2008, 19:07

 

Assalto di zecche a turista su un traghetto Tirrenia. Cristina Sassudelli, lei la malcapitata, ha avuto una pessima vacanza. Ha passato una notte terribile e questa mattina è andata alla stazione di Polizia di Olbia, dove ha presentato un esposto raccontando il suo risveglio su una poltrona di prima classe ricoperta dalle zecche.


La compagnia di navigazione l’ha poi contattata per presentare le sue scuse. A Bergamo, città della Sassudelli, il suo avvocato Sandro Andreotti aspetta di vedere l’esito degli esami: “Poi – afferma il legale - formalizzaremo una richiesta danni alla Tirrenia. Vediamo quali iniziative intraprendere - spiega - perché oltre all’evidente danno morale, dobbiamo valutare anche il danno fisico. E speriamo non emerga nulla”. La compagnia ha intanto provveduto a disinfestare la nave, ora in servizio.
 

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©