Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Tutti in bici a Faenza: un fine settimana all’insegna delle due ruote a pedale


Tutti in bici a Faenza: un fine settimana all’insegna delle due ruote a pedale
25/02/2010, 11:02


FAENZA - Arriva la primavera e Faenza è pronta a risalire in sella e pedalare. Sabato 20 e domenica 21 marzo al Centro Fieristico Provinciale si svolgerà la fiera “Romagna Bike” e, riproponendo la formula che ne ha decretato il successo nelle precedenti edizioni, in contemporanea prenderà vita il 21 marzo anche la “Gran Fondo Davide Cassani”, che partirà proprio dal centro della città delle ceramiche e arriverà davanti alla Fiera. La città di Faenza vanta una considerevole tradizione nel panorama ciclistico nazionale ed internazionale. Sono molti i campioni nati nella città Manfreda, o nel suo comprensorio, che negli anni si sono distinti nel mondo della bicicletta. Fra questi c’è sicuramente Davide Cassani che, abbandonato l’agonismo, a motivo della sua importante esperienza ciclistica è stato chiamato dalla RAI per seguire da vero espero tutti i maggiori eventi ciclistici nazionali e internazionali. A lui è dedicata la Gran Fondo che si svolgerà a Faenza e sarà lui in persona a premiare i vincitori della gara nel pomeriggio del 21 marzo al centro fieristico. Romagna Bike è un appuntamento fieristico specializzato per il mondo delle due ruote a pedale, del benessere fisico, dello sport in genere e del tempo libero. La parte espositiva offre una panoramica del settore del ciclismo e non solo (costruttori e rivenditori di biciclette e di loro componenti, accessori per il fitness e articoli sportivi e per il tempo libero, vestiario, ecc.). In programma ci sono eventi d’intrattenimento, in particolare, sempre molto affollata è la gimkana dei bambini il sabato pomeriggio.
La “Gran Fondo Davide Cassani” è una corsa ciclistica ormai “storica” che si svolge in Romagna. In questo 2010, infatti, si disputerà la 16a edizione e gli organizzatori sperano di bissare se non superare il successo dello scorso anno (oltre 2.000 iscritti). Si tratta di una manifestazione molto apprezzata sia da parte dei partecipanti sia da parte del pubblico che affolla le strade e le piazze di passaggio della competizione. Il percorso, per un totale di 147 chilometri, attraverserà diversi comuni e molte località collinari (Marzeno, Modigliana, Rocca S. Casciano, Tredozio, Brisighella, Zattaglia, Casola Vanesio, Borgo Rivola, Riolo Terme, Villa Vezzano, Celle, oltre ovviamente Faenza) e prevede ben 5 “gran premio della montagna”: Monte Chioda, Monte Busca, Monte Carla, Monticino, Monte Albano. Le iscrizioni, la distribuzione pacchi gara, il pasta party e la premiazione avverranno tutte nei locali della fiera durante “Romagna Bike”. Graditissimo dai ciclisti è il servizio di custodia delle biciclette, dopo l’arrivo e in attesa delle premiazioni, che Faenza Fiere e gli organizzatori della Gran Fondo offrono ai ciclisti che hanno partecipato alla gara. Quest’anno il tema al centro della manifestazione è la tutela della salute e come gadget verrà consegnato ai partecipanti della Gran Fondo un cardiofrequenzimetro. Nell’ambito della fiera saranno allestiti due stand che proporranno il tema della prevenzione della malattie cardiache e del diabete, con la collaborazione dell’Associazione ciclismo e diabete, del Centro diabetologico dell’Ospedale di Faenza, dell’Associazione amici della cardiologia e del reparto cardiologico dell’Ospedale di Faenza. Saranno presenti medici specializzati che daranno utili consigli agli atleti e al pubblico. La Gran Fondo gode del patrocinio dell’Assessorato alla Sanità della Regione Emilia-Romagna.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©