Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

Tutto pronto per la quinta edizione di Re Panettone


Tutto pronto per la quinta edizione di Re Panettone
20/11/2019, 22:12

L’ormai tradizionale appuntamento con il lievitato delle feste ha come protagonista, nel capoluogo campano, il panettone artigianale presentato in infinite varianti golose, espressione della creatività e dell’esperienza dei pasticcieri provenienti da tutta Italia.
Una grande vetrina con ingresso gratuito dove trovare panettoni artigianali di alta qualità e imparare ad abbinare il vino più adatto: succede a Napoli il 23 e il 24 novembre nelle sale del Grand Hotel Parker’s in festa per la quinta edizione di RE PANETTONE®.
Esposizione, degustazione e mercato: è la formula collaudata della due giorni che dà spazio anche a cooking show, premi, incontri e wine-tasting.
Per il quinto anno consecutivo i banchi di assaggio dei pasticcieri saranno allestiti nei saloni dello storico hotel al Corso Vittorio Emanuele 135, icona di accoglienza a Napoli dal 1870. Accanto alle ricette tradizionali, Re Panettone Napoli dà spazio a varianti creative che concorrono al Premio Re Panettone®Napoli. Il riconoscimento viene assegnato da una giuria di esperti presieduta dallo chef Antonio Tubelli e composta dai giornalisti Santa di Salvo, Rosaria Castaldo e Vincenzo D’Antonio, con Benedetta Gargano e Domenico Candela, chef del George, il ristorante dell’hotel recentemente insignito della Stella Michelin, con la preziosa collaborazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero Elena di Savoia.  Il premio, assegnato con rigide degustazioni alla cieca, premia il miglior panettone innovativo.
La due giorni dà spazio anche al buon bere con il Wine bar di Re Panettone curato da Wine&Thecity - il contenitore di eventi a tema vino presente a Napoli da oltre tredici anni - con la collaborazione dell’AIS Napoli. Protagonisti della degustazione sono i vini del Consorzio di Tutela dei Vini del Sannio, l’associazione di aziende che è espressione del grande vigneto della Campania con 11mila ettari di superficie vitata. Al banco si potranno degustare al costo di 5,00 euro, guidati dai sommelier dell’Ais Napoli, tre assaggi di passiti, spumanti e vini dolci. Al binomio vino-panettone sono dedicati i laboratori di approfondimento a numero chiuso (su prenotazione), vere e proprie sessioni di degustazione guidata per esplorare i migliori abbinamenti.
Programma:
Sabato 23 novembre ore 16:00 Vincenzo Mennella della Pasticceria Mennella di Torre del Greco; ore 19:30 Alessandro Slama di Ischia Pane di Ischia 
Domenica 24 novembre ore 12.00 Chef  Antonio Tubelli; ore 18:30 Helga Liberto della pasticceria Chef dei grani di Battipaglia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©