Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

U_led nel nuovo singolo “Non comprare i libri all’autogrill”


U_led nel nuovo singolo “Non comprare i libri all’autogrill”
10/03/2011, 12:03

<<Nonostante la crisi siamo tutti felici e son fallite le imprese…>> canta così U_led nel singolo “Non comprare i libri all’autogrill” insieme ad un’entusiasta Caparezza ed accompagnato dalle chitarre di Elio100gr dei Bisca, disponibile da oggi su I Tunes. Ironico e ficcante, il testo del brano è una chiara provocazione al sistema, come, infatti, commenta l’autore <<L'autogrill è il simbolo della superficialità imposta da una società veloce e fugace in cui tutto ha il sapore della Rustichella>>. In concomitanza all’uscita dell’singolo, per la regia di Luchè dei Co’Sang, esce oggi anche il video dello stesso brano dove, tra le altre scene, spicca proprio quella in cui si vede chiaramente che una giovane donna dopo aver acquistato un libro in autogrill lo utilizza per uccidere insetti. (http://www.youtube.com/watch?v=GDhrPA28FHc&tracker=False)



Il singolo anticipa l’uscita del secondo album di Ettore Vivo, in arte U_led, Non sparate sul dubmaster (Nut Label/Radio Entropia, distribuito da Audioglobe dal 25 marzo), dove l’artista non abbandona i toni polemici del primo lavoro (Col dito puntato/2008) ma attraverso testi più ironici questa volta mostra un approccio quasi circense al songwriting. Un disco sunto di rock, modernità e tecnologia, attraverso suoni elettronici, chitarre distorte, jazz e testi critici dal sapore apparentemente leggero, rappresenta per l’artista il rifiuto di voler rinchiudere la musica negli angusti spazi di un “contenitore di target”. Un album intimo in cui la track list è frutto di una scrematura di oltre 50 pezzi scritti ed abbozzati durante i concerti e i momenti catartici vissuti dall’artista nel corso di questi anni di pausa.



La produzione artistica al Nut Studio è di Rosario Acunto, in arte Emiro (vincitore del premio Arci Suoni Reali al MEI 2010), Non sparate sul DubMaster si avvale, inoltre, delle partecipazioni di Emiro (in Marco Sogna) e ShaOne (in Penso che) famoso rapper della band campana La Famiglia. La Band che accompagna U_Led dal vivo è composta da Francesco Galdieri (DubMaster tastiere e piano), Rocco Di Maiolo (sax), Giuseppe Porciello (basso), Marco Perrone (chitarre) e Roberta Bianco (vocals).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©