Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Ultimi appuntamenti di “Lauro inVita”


Ultimi appuntamenti di “Lauro inVita”
02/09/2011, 12:09

Ultimi spettacoli con “Lauro inVita” con degli appuntamenti davvero eccezionali: un percorso tra il jazz, il teatro e l’enogastronomia. Il primo è questa sera, venerdì 2 settembre con “I colori dello swing”. Ospite della serata sarà lo straordinario cantante jazz Pasquale Castaldo che proporrà una rivisitazione speciale dei migliori standards accompagnato da un jazz Quintet, di cui fa parte anche il batterista lauretano Ciro Punzo. Castaldo intinge le sue dita nella tavolozza dove i colori dello swing si mescolano a quelli della migliore musica jazz e della tradizione italiana. L’esibizione è prevista questa sera, 2 settembre, nella splendida cornice dell’area sottostante l’arco di Fellino (adiacente via Pietà) a partire dalle 22. Il cartellone estivo di Lauro (in provincia di Avellino) propone per sabato 3 settembre un’altra serata unica: doppio appuntamento con il teatro e la musica prima con “Polvere di stelle”. Il sipario si alza in piazza Marginale – Lancellotti (inizialmente lo spettacolo era previsto in piazza Syfridina), dalle 21 ci sarà la rappresentazione teatrale dell’associazione “Seminapace” di Pomigliano D’Arco con la riedizione di “Napoli Milionaria”, commedia in tre atti di Eduardo De Filippo. Subito dopo questo spettacolo è previsto un evento del tutto sperimentale: “E quindi uscimmo a riveder le stelle”. Un presagio del nuovo cammino di luce e di speranza dopo le tenebre. Per gli amanti della musica una sezione dedicata alla melodia più sublime ed elevata nella cripta della chiesa della Pietà in un’ora più silenziosa e suggestiva della giornata, la mezzanotte. Toccante recital a partire dalle ore 24 del violinista Vinceslav Quadrini, affermato concertista internazionale. Durante il concerto nella cripta, ai brani musicali classici si alternerà la recitazione dell’attore Nicola Le Donne che renderà ancora più suggestiva la serata. Domenica 4 settembre è in cartellone lo spettacolo “Tener-a-mente” nel primo cortile del Castello Lancellotti. La musica radiosa degli Ondanueve String Quartet apre orizzonti sconfinati agli ensemble acustici, il loro metodo di improvvisazione collettiva, moderata, emoziona anche grazie alla raffinata scelta degli impasti timbrici. Quattro artisti - violini, Andrea Esposito e Paolo Sasso - viola, Luigi Tufano - violoncello, Marco Pescosolido - che hanno affiancato alle esperienze classiche l’amore per la musica leggera mondiale ed il jazz, due linguaggi musicali tra i più interessanti e coinvolgenti. La filosofia del gruppo consiste nell’aprire nuovi orizzonti: si passa da Miles Davis a Chick Corea, con tributi a Duke Ellinghton, M.Jackson, i Queen, Sting, i Police ed Astor Piazzolla. Tradizioni differenti, rielaborate e interiorizzate nel cortile principale del Castello Lancellotti a partire dalle ore 21,30. Ultimo appuntamento del cartellone estivo di “Lauro inVita” lunedì 5 settembre con “Una sera ci incontrammo a Migliano”. Spettacolo musicale e sagra: un tripudio di musica mentre in piazza verrà allestita una sagra di gustosi prodotti fatti in casa. La manifestazione si affida ad ottimi musicisti di un gruppo folk e ad un’atmosfera accogliente e festosa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©