Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Victor Zeta & I Fiori Blu: leggerezza in musica

Ultimo appuntamento per Live sul tetto di Neapolis


Ultimo appuntamento per Live sul  tetto di Neapolis
11/07/2012, 16:07

Ultimo appuntamento della rassegna musicale sotto la luna del centro storico. La terrazza del Neapolis accoglierà le smaliziate vibrazioni di una performance che promette d’essere coinvolgente ed entusiasmante. Un progetto cantautorale che fotografa una realtà opaca, che si stacca dal suo alveo per intingersi in un disagio parzialmente riconoscibile, creando una dimensione alternativa quanto necessaria.
Il fascino e la seduzione del grottesco, del decadente, del kitsch, la passione per il surrealismo, per il neorealismo a tinte sbiadite, un bukowskiano pulp letterario, colorano l'immaginario artistico del progetto musicale VZ.
Nella produzione musicale, Victor Zeta si avvale del supporto di numerosi musicisti partenopei, stereotipi o eroi in una città dalle infinite contraddizioni. Victor Zeta al secolo Ugo Russo è già cantante e autore del progetto Crisma33, vincitore dell'edizione 2009 di "Giovani suoni", nonché autore (con la collaborazione di Raffaele Vitiello) della colonna sonora del film di Eugenio Cappuccio “Volevo solo dormirle addosso”.


Ugo Russo: voce e glockenspiel
Umberto Paudice: tromba
Raffaele Vitiello: chitarra
Roberto Frattini: chitarra


Sulla terrazza dell'Hotel Neapolis, via Francesco del Giudice 13 (presso via Tribunali).

Per info e prenotazioni 3284989718
livesultettodineapolis@gmail.com

Commenta Stampa
di Rosa Vetrone
Riproduzione riservata ©