Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Bacio saffico tra Veronica Ciardi e Nora Amile

Uman. Take control! Il reality peggiore


Uman. Take control! Il reality peggiore
04/05/2011, 12:05

A maggio, si sa, la stagione televisiva è quasi conclusa, le cose migliori andate,le idee geniali –laddove ce ne siano ancora- già spremute fino all’ultima goccia. C’è però, ancora qualcosa di cui valga la pena di parlare, male,  s’intende. Il qualcosa in questione è l’ultima frontiera del reality, o meglio la deriva ultima, il programma Uman. Take control! di Italia 1. Lo show, si proporrebbe, e il condizionale è d’obbligo visto che ottiene l’esatto contrario, di reinserire nella ‘vita civile’ otto prodotti da reality, otto ex concorrenti giunti all’oblio. A parte la natura paradossale della formula, far dimenticare a qualcuno della tv facendolo partecipare a uno show televisivo, il programma, condotto da Rossella Brescia e Mago Forrest (Michele Foresta) comunica tristezza sin dalla sigla. Rossella Brescia, dopo i successi di Colorado, ha dichiarato di voler reinventarsi. Viene il dubbio che la strada non sia quella giusta. I partecipanti dovranno sostenere, in uno studio-laboratorio, che a confronto quello del Gioco delle Coppie è ultra moderno, una serie di prove decise dal pubblico a casa.  Pubblico che, non è stato poi numerosissimo, 1.862.000 col 9,80% di share.
Un nuovo riciclaggio di personaggi senza arte né parte, che hanno avuto la loro occasione per mostrare di saper fare qualcosa come Pietro Taricone, Flavio Montrucchio, Eleonora Daniele, e se la sono persa, probabilmente per mancanza di materia prima.
Chissà che, per risollevare il reality-anti reality non si mettano in campo strategie da reality. Il bacio saffico tra Veronica Ciardi e Nora Amile, suggerirebbe proprio questo. Staremo a vedere o, meglio, a cambiare canale.

Commenta Stampa
di LG
Riproduzione riservata ©