Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Catelllo Maresca e Paolo Chiariello raccontano

Un libro, una provocazione: "La Mafia è buona"

L'allarme di Confesercenti sull'economia illegale

.

Un libro, una provocazione: 'La Mafia è buona'
15/01/2019, 21:22

NAPOLI  - "La Mafia è buona", titolo provocatorio, un volume denso di cronaca nostrana, alla ricerca di quegli aspetti reconditi della criminalità che non spara ma fa soldi, tanti soldi, un fiume di danaro che inonda l'economia legale. La presentazione del libro di Catello Maresca e Paolo Chiariello, nella splendida cornice del Circolo Posillipo a Napoli, è stata anche l'occasione per Confesercenti e per il suo presidente regionale Vincenzo Schiavo, di fare il punto sull’economia campana e nazionale, di come capire e di come difendersi da capitali o tentativi di finanziamenti formalmente regolari ma che arrivano dall’estero. Un focus “dettato” dall’argomento del libro, nel quale il magistrato e il giornalista hanno affrontato il tema attualissimo delle mafie che investono miliardi nell’economia legale.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©