Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

L’iniziativa si chiama “Evasioni romane”

Un mercatino di Natale per le produzioni carcerarie


Un mercatino di Natale per le produzioni carcerarie
17/12/2011, 13:12

ROMA - Un mercatino natalizio per promuovere le eccellenze produttive carcerarie. L’iniziativa si chiama “Evasioni romane” ed è stata inaugurata stamane a Roma in piazza Mastai, nel cuore di Trastevere. Insieme a “Recuperiamoci” e al Consorzio Artemisia sono oltre 40 le associazioni e le cooperative che hanno partecipato all’organizzazione dell’evento che proseguirà fino a sabato 31. “L’obiettivo di questa iniziativa - ha detto Paolo Massenzi, presidente di “Recuperiamoci”- è di creare un ponte tra i detenuti e la società, cercando di dare una connotazione di leggerezza al problema delle carceri, evitando vittimismi e preferendo parlarne attraverso lo stile e il gusto”. Tra le realtà di promozione carceraria presenti anche “Rebibbia Fashion”, linea di maglieria e abbigliamento, “Vale la pena”, vino fatto in carcere ad Alba e “Veri avanzi di galera”, linea di prodotti ricavati da materiale di recupero e scarti provenienti dalle carceri.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©